NWG Energia, il partner ideale per risparmiare in casa e puntare su un mondo più green

di Maris Matteucci Commenta

NWG Energia

Investire nelle energie rinnovabili è oggi un atto doveroso: si rispetta di più l’ambiente e, allo stesso tempo, si tagliano le spese dedicate all’economia domestica. Sì perché la sostenibilità ambientale passa anche da un risparmio che molto spesso tanti sottovalutano commettendo un grave errore, visti anche i tempi di crisi che stanno mettendo in difficoltà molte famiglie italiane. Lo sfruttamento della energia pulita è in costante aumento e secondo alcuni studi recenti, come per esempio quello confezionato dagli specialisti di Bloomberg New Energy Finance, si stima che nel 2040 le fonti rinnovabili saranno in grado di produrre quasi la metà dell’elettricità mondiale.

NWG Energia

In materia di risparmio energetico e sfruttamento di fonti rinnovabili riveste un ruolo di primo piano NWG Energia, divisione di NWG Spa, azienda leader nella fornitura di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili e che opera direttamente sul mercato attraverso una offerta a tariffe concorrenziali. Chi sceglie NWG Energia, dunque, decide di preservare l’ambiente che lo circonda, ma allo stesso tempo riesce a tagliare la spesa da dedicare ai consumi e che rappresentano una voce sempre più preoccupante nel bilancio familiare. Alla base della offerta proposta da NWG Energia c’è l’utilizzo di energia idroelettrica, eolica, solare, geotermica ed altre fonti rinnovabili, tutte a basso impatto ambientale.

E proprio sull’importanza di sfruttare l’energia pulita insiste molto NWG Energia che, nel tentativo di sensibilizzare anche i bambini sulla importanza di questo tema, sostiene un interessante progetto: Il Sole in Classe di ANTER, Associazione Nazionale per la Tutela delle Energie Rinnovabili. L’obiettivo è quello di informare bambini e bambine delle elementari sui vantaggi di una vita a basso impatto ambientale, per combattere l’inquinamento e avere un mondo più pulito senza tuttavia rinunciare alla comodità. A oggi il progetto ANTER ha coinvolto circa seicento scuole, tutte unite per sensibilizzare i piccoli su una questione che tutt’oggi è molto delicata e troppo spesso sottovalutata. E Massimo Casullo, Presidente di NWG Energia, ha voluto ribadire questo concetto in una recente intervista riguardo l’energia elettrica:

 Un progetto davvero entusiasmante perché rivolto a bambine e bambini delle scuole elementari e medie con l’obiettivo di coinvolgerli e guidarli, pur con un linguaggio semplice, in questioni anche molto complicate come quelle delle energie rinnovabili e dell’inquinamento. Devo dire tuttavia che i bambini si dimostrano davvero attenti e ricettivi. Ad oggi ANTER ha coinvolto oltre 600 scuole per un totale di oltre 66mila bambini; un risultato davvero grandioso.

Foto | NWG Energia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>