Risparmio su energia, acqua e gas con la bella stagione

di Valentina Ierrobino 1

consigli risparmio consumiCon l’arrivo della primavera e con l’ora legale le giornate saranno più luminose e più lunghe, per questo attraverso piccoli consigli sarà possibile risparmiare sui consumi domestici di energia, acqua e gas.A dare consigli su come risparmiare in casa con l’arrivo della bella stagione è MCE, la Mostra Convego Expocomfort, che si occupa di soluzioni innovative per il riscaldamento, il raffrescamento e l’uso di acqua ed energie rinnovabili. A dare un contributo significativo alla riduzione dei consumi, e quindi dei costi delle bollette di luce, gas ed acqua, è l’ora legale che entrerà in vigore questa notte spostando le lancette dell’orologio di un’ora in avanti. La possibilità di avere giornate con più luce solare lo scorso anno ha permesso all’Italia di risparmiare 102 milioni di euro! Come spiegano gli esperti di MCE

Ottimizzare il consumo di energia elettrica e di gas è una cosa importante tutto l’anno, innanzitutto per la riduzione del costo delle bollette, ma anche per il rispetto dell’ambiente.

Tutti, proseguono gli esperti

nel nostro piccolo, possiamo contribuire a evitare sprechi con scelte lungimiranti al momento dell’acquisto rivolte verso impianti e elettrodomestici più efficiente; e con semplici accorgimenti legati all’utilizzo dei nostri elettrodomestici, dell’acqua e delle luci delle nostre case.

Nel concreto, si può risparmiare energia elettrica per riscaldare e raffrescare la casa:

  • utilizzando dei condizionatori ad alta efficienza per l’estate, oppure climatizzatori a pompa di calore che sono in grado di produrre sia aria calda, sia aria fredda e si possono utilizzare tutto l’anno;
  • usando le valvole termostatiche: si tratta di un semplice dispositivo che va installato sui caloriferi per regolare il consumo di acqua calda per il riscaldamento. L’impiego delle valvole termostatiche fa risparmiare fino al 15% della spesa per il riscaldamento;
  • mantenere la casa ad una temperatura di 20° durante l’inverno e di 25-26° in estate;
  • tenere le finestre chiuse quando sono in funzione i  o i condizionatori;
  • eliminare l’acqua nei circuiti di riscaldamento.

Per risparmiare energia elettrica e gas per produrre acqua calda, si può:

 

  • utilizzare caldaie a condensazione ad alta efficienza per un risparmio fino al 35% rispetto alle caldaie a gas o agli scaldabagni elettrici;
  • usare scaldacqua a pompa di calore per risparmiare fino al 75% sui sistemi tradizionali.

Per risparmiare sui consumi di acqua, occorre:

 

  • applicare dei frangigetto, o riduttori di flusso, a rubinetti e doccia;
  • installare rubinetteria digitale per ridurre al minimo gi sprechi;
  • installare un regolatore di scarico nel WC;
  • preferire la doccia al bagno.

[Fonte e foto: MCE]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>