Allergie di primavera: rimedi naturali per contrastare e alleviare i sintomi

di Valentina Ierrobino 2

Come per ogni sintomo ed effetto di malattie e intolleranze, anche le allergie di primavera possono essere curate o possono essere ridotti gli effetti e i malesseri, con rimedi naturali. Un lettore ci chiedeva se mangiare i fritti e ingerire molti cibi grassi può aumentare il rischio di contrarre allergie in questo periodo.

La risposta è sì, perché durante la stagione primaverile la presenza di pollini e di allergeni nell’aria è in aumento rispetto al resto dell’anno e i soggetti più deboli e sensibili, specie bambini e anziani, possono contrarre allergie con maggiore facilità. Un’alimentazione sana ed equilibrata che prediliga cibi freschi e frutta e verdura di stagione può ridurre il rischio soprattutto per l’azione di contrasto dei radicali liberi esercitata dalla frutta e dalla verdura fresca. Oltre a questi due alimenti, gli esperti consigliano di mangiare con più frequenza in primavera lo yogurt, i cereali integrali, i cibi ricchi di vitamina C come gli agrumi, il ribes nero, l’aglio e le cipolle che svolgono un’azione antinfiammatoria e disintossicante. L’assunzione regolare di cibi ricchi di acidi grassi Omega-3 come i semi di lino e gli spinaci, inoltre contrastano in modo efficace l’azione dei radicali liberi e spesso per contrastare le allergie di primavera si consiglia l’uso di pasticche omeopatiche a base di Omega-3.

Oltre ad una corretta e sana alimentazione, per ridurre i rischi di allergie di primavera è bene tenere pulita la casa utilizzando ad esempio filtri purificatori per eliminare i pollini, le spore e la polvere, dall’aria domestica. Anche una maggiore pulizia degli abiti indossati fuori casa, che possono assorbire pollini e spore, è consigliata. Sia per la pulizia della casa sia per la pulizia degli abiti è bene usare prodotti ecologici e anallergici, sia per rispettare l’ambiente che la nostra pelle! Ultimo ma non meno efficace rimedio naturale per contrastare le allergie di primavera e ridurre i sintomi è smettere di fumare. Questo consiglio in realtà dovrebbe essere una regola generale per una vita più sana. Alcuni esperti consigliano anche molta attività fisica ed esercizi di yoga per migliorare la respirazione.

[Fonti: Medicina Alternativa Naturale, Pianeta Donna]

[Photo Credit | Thinkstock]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.