Aria e Vento danno alla luce due piccoli falchi

di Redazione Commenta

Aria e Vento, due falchi pellegrini inquilini del cornicione della Facoltà di Economia della Sapienza di Roma, hanno avuto due piccoli. Altre uova stanno per schiudersi.
Il lieto evento è stato ripreso dalle telecamere del progetto BirdCam, nato dalla collaborazione della Facolta’ di Economia della Sapienza, di Terna, del Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale e di Ornis Italica.

I due pulli sono stati battezzati col nome di Tati e Ponentino. Gli ornitologi ne controlleranno la crescita grazie all’inanellamento, che consente di seguirne gli spostamenti.


I falchi pellegrini sono rimasti assenti dai cieli della capitale per più di trent’anni, fin quando nel 2005 Aria e Vento non hanno dimorato sul tetto dell’Università.
E non potevano scegliere luogo migliore, dal momento che da allora sono stati circondati di attenzioni e hanno ricevuto le cure dei migliori esperti.
Mentre continua la lotta al bracconaggio nei campi internazionali organizzati dal WWF Italia e BirdLife Malta, per consentire agli uccelli una migrazione sicura, eventi come questo, testimoniano che esiste ancora speranza per un rapporto pacifico tra animali ed uomo.

Potete ammirare i video di Aria e Vento, la loro storia, e i nuovi arrivati sul sito del progetto BirdCam. Fateci un salto, ne vale la pena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.