Arriva l’ecobagnante

di Angela Gennaro 1

Una nuova iniziativa da parte dell’ambiente, e partendo dalle piccole cose e dai gesti ordinari di ogni giorno. L’ Assessorato al Turismo e l’Assessorato all’ambiente della Provincia della Spezia, in collaborazione con i Comuni costieri, i Parchi e la riserva marina, promuovono una campagna di educazione ambientale. Una comunicazione destinata ai turisti ma anche ai cittadini e ai residenti. Un progetto mira alla tutela e alla cura dell’ecosistema marino, passando attraverso la pulizia dei litorali italiani.

Si tratta di una campagna interamente dedicata all’eco-bagnante. Perché in spiaggia si mettono in atto troppo spesso piccoli comportamenti che tendono a “rovinare” l’ambiente circostante, e i cui segni rimangono nel tempo e nello spazio.

La campagna prevede la distribuzione nelle spiagge dei kit ambientali portacenere da spiaggia. I “cenerini” sono molto utili per evitare che i bagnanti fumatori lascino in giro le dannose cicche di sigaretta. I kit informativi sono accompagnati da depliant informativi col decalogo dell’eco-bagnante, con utili informazioni sulle creme di produzione del Parco delle 5 terre a base di essenze locali e biodegradabili al 100%.

Non solo: operatori del settore e titolari dei molti stabilimenti balneari vengono formati e sensibilizzati all’iniziativa, potendo così assicurare e fornire una pronta e capillare diffusione dei kit lungo gli splendidi litorali di La Spezia e provincia. Analoga possibilità presso gli uffici IAT (informazione e accoglienza turistica) della provincia. E il bagnante ecologico comincia ad essere una realtà, con l’inserimento di piccoli ma preziosi accorgimenti a partire dalle basi culturali e dalle abitudini di ognuno di noi. Per salvaguardare le spiaggie e il mare, risorsa preziosa e troppo spesso dimenticata dagli italiani.

La prima giornata dell’Eco-bagnante si è svolta venerdì scorso, il 24 luglio.

Foto|Cittadini Rovereto

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.