Auto ibride usate: il compromesso tra prezzo e ambiente

di Redazione Commenta

L’acquisto di un auto è sempre un momento particolarmente importante. Che sia la prima, la seconda o la decima auto che si possiede poco importa: il momento della ricerca e dell’acquisto sono sempre molto importanti.

Poterlo fare, però, con un occhio di riguardo verso l’ambiente e il portafogli non sarebbe certo una cosa negativa. Proprio per questo, nell’ultimo periodo, sta diffondendosi e ampliandosi molto il mercato delle auto ibride usate, un vero compromesso tra prezzo e resa ambientale notevole.

Un’auto ibrida infatti, combinando due tipologie di energia per il movimento, riesce a risparmiare e a limitare le emissioni nell’aria. Ma perché dovrebbe essere preferita rispetto ad altre?

Perché scegliere un auto ibrida usata? Ricaricare l’ambiente

Sono diversi i rivenditori di auto ibride usate, sia online che sul mercato fisico. Un’auto ibrida garantisce poche emissioni, un risparmio considerevole sul carburante e una bella ricarica per l’ambiente e il pianeta in generale.

Utilizzare una macchina ibrida usata limita un po’ la portata di ciò che si potrebbe fare, ma il concetto è più o meno lo stesso: meno emissioni, meno costi e più aria pulita.

Oltre al costo ridotto di una macchina usata, quindi, si deve calcolare anche il risparmio sulla benzina, particolarmente ingente nelle auto “classiche”. Una vera e propria rivoluzione quella delle ibride, che ad un prezzo discretamente contenuto fornisce un’auto bella, quasi nuova ed utile anche all’ambiente.

Oltre ai classici benefici sulla riduzione dell’inquinamento atmosferico, però, è importante considerare anche l’abbassamento dell’inquinamento acustico. Nelle grandi città, infatti, molto spesso il “rumore” della natura è soffocato dal rombo di motori di ogni genere.

Un’auto ibrida, usata o meno, è molto più silenziosa, camminando praticamente in silenzio nel fragore della città. L’inquinamento acustico non è da sottovalutare, poiché spesso è causa di incidenti e di problemi di varia natura, soprattutto per coloro i quali soffrono di problemi all’udito.

 

I vantaggi più tecnici delle auto ibride usate

Al contrario di un’auto classica usata, un’auto ibrida richiede sicuramente minor manutenzione o lavori interni.

Perché?

La presenza di una doppia fonte di energia (elettrica e chimica) fa sì che i due motori presenti all’interno della vettura si alternino con frequenza. Questa ambivalenza ha un doppio sfondo particolarmente importante, in quanto:

  • Garantisce tempi di risposta più brevi, non faticando nelle fasi di recupero velocità
  • Alternando i due motori in maniera assidua, questi si usureranno meno facilmente, richiedendo meno di frequente la manutenzione ordinaria e quella straordinaria.

Un concentrato di tecnologia che porta a risparmiare anche sulla manutenzione, essendo che i due motori non lavorano mai troppo esageratamente da soli, dandosi il cambio in maniera piuttosto costante.

Oltre a ciò, un altro vantaggio “tecnico” è quello legato alla batteria elettrica. Potrebbe capitare, infatti, di temere che l’alimentazione elettrica termini bruscamente, lasciando l’auto a secco in mezzo alla strada.

Al contrario di quanto si pensi, se la batteria elettrica è scarica, l’auto attinge automaticamente dalla fonte chimica, utilizzando il motore classico e ripartendo quasi subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.