Earth Day, nella Giornata della Terra la ratifica degli accordi della COP21

di Redazione 1

Il 22 aprile 2016 torna l'Earth Day, la Giornata della Terra che celebra l'ambiente e la difesa del Pianeta. In programma un passaggio storico verso la ratifica degli accordi di Parigi sul clima.


Torna anche quest’anno il 22 aprile l’Earth Day, la Giornata della Terra che a livello internazionale celebra il valore dell’ambiente e promuove iniziative per la salvaguardia del Pianeta. Questa 46esima edizione però segnerà anche un importante passaggio storico verso la ratifica degli accordi di Parigi sul cambiamento climatico.

Earth Day 2016, a Roma il Villaggio per la Terra

Sono come al solito numerose le iniziative in calendario in Italia per l’Earth Day 2016. Tra queste si segnala anzitutto la terza edizione del ‘Villaggio per la Terra’ organizzato a Roma presso il Galoppatoio di Villa Borghese che prevede un ricco programma di eventi tra il 22 ed il 25 aprile. Il programma musicale prevede nella serata del 22 il Concerto per la Terra con la presenza del rapper Rocco Hunt e delle band Dear Jack e Fuoricontrollo. Il giorno successivo spazio ai libri ed alla cultura per la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore. Domenica 24 largo ai temi dell’integrazione culturale vista attraverso incontri, dibattiti, libri e proiezioni. Si chiude lunedì 25 con una giornata dedicata alla mobilità sostenibile per parlare di veicoli elettrici, carsharing, mezzi pubblici e soprattutto di biciclette.

Nei giorni del Villaggio per la Terra sono in programma inoltre eventi culturali, concerti, spettacoli, proiezioni cinematografiche, laboratori ed attività sportive. Organizzata da Earth Day Italia Onlus, Movimento dei Focolari, Ministero dell’Ambiente, MIUR, istituto INDIRE e Roma Capitale, la terza edizione Villaggio per la Terra è ad ingresso gratuito in tutte le giornate dell’evento. Informazioni aggiornate sulle iniziative in programma sono pubblicate sul sito ufficiale.

Gli accordi della COP21 ripartono dall’Earth Day

Nello scorso mese di dicembre dopo una lunga maratona diplomatica i leader di oltre 190 paesi hanno approvato il Protocollo di Parigi, un nuovo accordo globale sui cambiamenti climatici destinato ad integrare e rafforzare il Protocollo di Kyoto. Su iniziativa del Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki Moon proprio il 22 aprile 2016 è stato individuato come il primo giorno utile per la ratifica dei nuovi accordi, una data fortemente simbolica scelta per sottolineare il profondo legame tra l’impegno internazionale alla riduzione delle emissioni e la salute della Terra.

L’Italia sarà tra i Paesi pronti a ratificare gli accordi di Parigi. Per l’evento in particolare è previsto un collegamento in diretta del Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti dal Palazzo di Vetro di New York con un grande schermo posto nel Villaggio per la Terra a Roma. L’iniziativa sottolineerà l’impegno dell’Italia per l’ambiente ed a favore delle future generazioni. Gli accordi della COP21 tracciano la strada verso un futuro con minori livelli di inquinamento, un più attento sfruttamento delle risorse naturali ed un contenimento degli sprechi.

Altri eventi per l’Earth Day

Oltre alla già citata quattro giorni del Villaggio per la Terra sono molte le iniziative collegate all’Earth Day 2016. Al mondo della fotografia si rivolge il concorso ‘La Terra, un tesoro da custodire’ organizzato da Urban Vision. L’iniziativa chiede ai partecipanti di illustrare con la fotografia il tema della Terra come patrimonio naturale, faunistico o paesaggistico ma anche culturale, storico ed architettonico, da tutelare e proteggere. Obiettivo del concorso è quello di mostrare attraverso le immagini cosa rischia di scomparire senza un impegno concreto per la tutela dei tesori del nostro paese. Al concorso si può partecipare attraverso il sito fotografalaterra.com aperto all’invio delle foto fino al prossimo 15 aprile.

Sul territorio è da segnalare l’Earth Day di Cefalù che dal 22 al 25 aprile proporrà molteplici iniziative tra cui una 10 km di corsa nel centro storico, escursioni guidate, pattinaggio freestyle e prove a cavallo. Per la Giornata della Terra inoltre è in programma la liberazione in mare di alcune tartarughe marine “Caretta Caretta”. A Napoli dal 21 al 23 aprile sono in programma gli Happy Earth Days organizzati dall’associazione culturale Artstudio’93. Segnaliamo ancora dal 22 al 24 aprile l’iniziativa Capo d’Orlando per la Terra a Copo d’Orlando (ME) ed il Concerto Earth Day in programma a Belluno il 22.

Earth Day Nel mondo

Nato nel 1970, l’Earth Day arriva quest’anno alla 46esima edizione conservando lo spirito ed i principi delle origini. La Giornata della Terra vuole essere una occasione per aumentare la consapevolezza sui temi ambientale e per sostenere con azioni concrete il cambiamento verso una società più ‘verde’. L’Earth Day Network per l’edizione 2016 dell’Earth Day identifica nella ratifica degli accordi della COP21 un passo storico e cruciale nella lotta al cambiamento climatico.

EDH si fa anche promotore di una nuova iniziativa denominata ‘Trees for the Earth’ che nei prossimi 5 anni ha l’obiettivo di piantare 7,8 miliardi di nuovi alberi. Un risultato ambizioso da raggiungere in vista della 50 edizione dell’Earth Day che propone a tutti di ripartire proprio dagli alberi. Alberi intesi in questo caso come misura naturale di contrasto alla CO2, come elemento migliorativo della qualità dell’arei nelle nostre città ed anche come modello per una sostenibilità ambientale di lungo periodo in grado di garantire cibo, energia e reddito.

Photo Credits | OpenClipArt

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.