Mobilità sostenibile, H2Roma il percorso del futuro per l’auto

di Valentina Ierrobino 6

 Con lo slogan Il percorso del futuro. Da oggi al 2020, dieci anni che cambieranno l’auto, H2Roma Energy & Mobility Show vuole lasciare un segno per tutti coloro che vi prenderanno parte. Il Salone delle Fontane all’Eur dedicato alla mobilità sostenibile è rivolto principalmente ai giovani e agli studenti, il futuro dell’economia del Paese.

Conferenze e incontri a tema in cui esperti e ricercatori della green economy terranno vere e proprie lezioni per spiegare i benefici della mobilità sostenibile, benefici per l’ambiente e per gli ecosistemi, per la salute dell’uomo e per le sue tasche; ma anche Green Drive con prove su strada delle auto del futuro. Tutto questo è H2Roma.
Durante la Green Expo, in corso nella Capitale dal 9 novembre fino a domani, giovedì 11, i visitatori potranno ammirare e conoscere i processi di alimentazione di 19 auto elettriche, 17 auto ibride, 1 veicolo a idrogeno e 10 modelli di vetture dotati di sistemi ad efficienza energetica.

H2Roma nasce nel 2002 a seguito del primo workshop scientifico con la stampa sul tema della mobilità sostenibile.  Da allora coinvolge i ricercatori del CIRPS (Centro Interuniversitario di Ricerca Per lo Sviluppo sostenibile) dell’Università degli Studi di Roma, ITAE (Istituto delle tecnologie avanzate per l’Energia del CNR, il Consiglio Nazionale delle Ricerche) ed ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), la cui attenzione è focalizzata sulla produzione di vetture a idrogeno e a basso consumo di carburante.

L’iniziativa per la mobilità sostenibile acquisisce un significato scientifico ancora maggiore in quanto la Green Expo si inserisce nella Settimana di educazione allo sviluppo sostenibile promossa dall’UNESCO e dedicata alla mobilità. Nei padiglioni espositivi di via Ciro il Grande (Roma) sarà presentata la prima auto elettrica del III millennio, la Mitsubishi i-MiEV, una city car a 5 porte 100% elettrica, la cui produzione per il mercato europeo è cominciata il mese scorso. Le prime auto ecologiche saranno in Italia dal mese di dicembre 2010. La prima apparizione dell’auto elettrica nel nostro Paese si è avuta proprio in occasione dell’Expo H2Roma 2009, dove i visitatori hanno anche potuto guidare la prima auto elettrica al 100%. Per quest’anno invece le anteprime più attese sono per la Chevrolet Volt e la Nissan Leaf. La prima vettura a 5 porte con trazione elettrica ad autonomia estesa di 500 km, è mostrata al pubblico per la prima volta nella Green Expo di Roma dal responsabile del team Chevrolet Europe, Hussein Hassani, che descriverà le caratteristiche della prima auto elettrica della casa automobilistica. La seconda anteprima nazionale è per la Nissan Leaf, alimentata da batterie agli ioni di litio.

[Foto: omniauto]

Commenti (6)

  1. So much info in so few words. Toostly could learn a lot.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.