Pronti? Arriva la settimana del riciclo

di Angela Gennaro 1

Un’iniziativa dalla parte dell’ambiente e della cultura sostenibile. Anche in Italia, così dura a cambiare. E’ stata presentata oggi l’iniziativa “Da cosa rinasce cosa”, la prima settimana dedicata al riciclo che si svolgerà dal 13 al 18 novembre nelle piazze di Milano, Torino, Roma e Napoli. L’evento è organizzato da Conai, Consorzio Nazionale per il recupero e il riciclo degli imballaggi.

Alla presentazione dell’iniziativa sono intervenuti, tra gli altri, l’assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente di Milano Edoardo Croci, Piero Perron e Giancarlo Longhi, rispettivamente Presidente e direttore generale di Conai.

Come spiega Croci:

La corretta informazione sul ciclo di vita di un prodotto e sul processo di riciclo è importante per sensibilizzare le famiglie e i giovani ad essere attenti nei confronti dell’ambiente, anche attraverso semplici gesti quotidiani. Tutti noi, con i nostri comportamenti virtuosi, possiamo contribuire al rispetto dell’ambiente. Inoltre, attraverso il riciclo si contribuisce a ridurre le emissioni di gas climalteranti. La fabbricazione di un prodotto con materiale riciclato produce infatti meno emissioni inquinanti rispetto alla produzione con materiali nuovi. In quest’ottica l’operato di Conai rappresenta un esempio di successo, che genera vantaggi per l’ambiente e registra migliori risultati rispetto ad altri Paesi. Un sistema che dimostra la grande capacità dell’Italia nell’affrontare un tema così importante qual è quello del riciclo

E la città di Milano, tanto criticata per la gestione ambientale e nell’immaginario di molti non esattamente “green”, si vuole porre come modello di riferimento nel campo dei servizi ambientali. Un modello che si basa sulla raccolta differenziata e sulla termovalorizzazione. Intendiamo riaffermare e implementare questo modello anche attraverso l’aumento delle varie frazioni di differenziata ha tuonato l’assessore Cadeo.

La settimana del Conai si articola in un programma di eventi per sensibilizzare i cittadini sull’utilità del riciclo dei materiali. Nelle piazze verranno allestiti punti informativi nei quali verranno presentati al pubblico i “nuovi nati” grazie al riciclo.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.