Scoperto l’albero più antico del mondo, ha 8000 anni

di Marco Mancini 6

abete.jpg

Trovato in Svezia l’albero più antico del mondo. E’ un abete rosso e ha la veneranda età di 8.000 anni. Ne ha viste passare tante l’albero scandinavo, compresa l’ultima glaciazione della terra, avvenuta all’incirca mentre lui nasceva.

Scoperto da un gruppo di botanici dell’Università di Umea, in Svezia, questo esemplare unico al mondo è considerato un “miracolato”, dato che è sopravvissuto alla deforestazione selvaggia che avviene costantemente negli ultimi decenni in quelle terre. Sarà perchè la sua posizione è alquanto scomoda da raggiungere (si trova tra le rocce su di una montagna), oppure per pura casualità, fatto sta che l’analisi delle sue radici più vecchie con il carbonio 14 hanno dimostrato che questa conifera sempreverde è sopravvissuta per 8 millenni, e gode di ottima salute.


Altri due abeti rossi, rinvenuti sempre nella stessa zona, sono stati fatti risalire rispettivamente a circa 4800 e 5500 anni. E’ possibile vedere in questi alberi ogni singolo cambiamento climatico che sia mai verificato. Sebbene un unico tronco d’ albero possa raggiungere un’eta’ massima di circa 600 anni, gli abeti rossi sopravvivono spingendo fuori un nuovo tronco al posto di quello morto.
Leif Kullman, il botanico che ha studiato l’albero, mostratosi molto sorpreso dall scoperta, intervistato da Repubblica, ha dichiarato che: “La scoperta fa di questo albero, e probabilmente del gruppo a cui appartiene, il più antico organismo vivente oggi conosciuto“.

matusalemme.jpg

Infatti prima di lui, l’albero considerato più antico al mondo si trovava vicino Las Vegas, in California, a 4000 metri d’altezza, ed era un pino ribattezzato “Matusalemme“, la cui età si aggirava intorno ai 5000 anni, mentre altri di “soli” 2000 o 4000 anni si trovavano in altre parti del mondo come Iran e Cile.

In Italia l’albero più antico è l’oleastro di San Baltolu di Luras, in provincia di Sassari, un olivo selvatico alto 15 metri e vecchio 3000 anni. Al secondo posto in questa invidiabile graduatoria c’è il cosiddetto “Castagno dei cento cavalli“, del Parco dell’Etna, nel comune di Sant’ Elfio, che avrebbe un’età compresa tra i 2 e i 3.000 anni anche se, secondo il botanico torinese Bruno Peyronel, è l’albero più antico d’Europa ed il più grande d’Italia con i suoi oltre 4.000 anni.

Commenti (6)

  1. Qualche minuto fa su canale 5 hanno eliminato una ragaza su questa domanda (la sua risposta sarebbe stata sbagliata comunque ) ma tante che sarebbe bello se correggeste jerry scotti hehe

    Andrea

  2. carino sto’ albero… se ci fossero + informazioni !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>