Orto in casa, la Urban Green Revolution (gallery)

di Valentina Ierrobino 1

Si è svolta ieri nella città di Milano la presentazione di Urban Green Revolution, il primo concept sostenibile per creare un orto urbano anche per chi vive in una metropoli come Milano, Roma, Napoli. Non c’è bisogno neppure di un orto o di un grande giardino per coltivare erbe aromatiche, spezie, ortaggi biologici, bastano delle “minuscole superfici, o spazi spesso trascurati” che attraverso il concept potranno essere sfruttati con ingegno e razionalità.

Il concept di Urban Green Revolution è un vero e proprio kit per chi vuole coltivare in casa, in balcone, o in un piccolo terreno erbe aromatiche, spezie, ortaggi, ma anche fiori e verdure. Il concept per l’orto urbano si compone di vari prodotti acquistabili separatamente per sviluppare al meglio soluzioni e per approfondire tecniche di coltivazione in modo naturale e sostenibile.

Le parole chiavi di Urban Green Revolution sono riciclo e sostenibilità, eleganza del design, sfruttamento intelligente dello spazio e coltivazione biologica. Il concept, di cui vi mostriamo le immagini, è realizzato difatti con materiali di riciclo e propone un metodo di coltivazione che utilizzi il compost per non sprecare ma riutilizzare i rifiuti domestici; offre inoltre soluzioni per ogni esigenza e anche progettazioni verticali per chi non ha spazio. Nella gallery vi sono delle illustrazioni di pareti verticali o di vasi per diverse colture che sfruttano al meglio lo spazio a disposizione. Lo Urban Green Revolution concept ha come obiettivo quello di diffondere il mangiare sano e biologico attraverso tecniche e metodologie semplici anche per chi si cimenta nella coltivazione per la prima volta. Come possiamo vedere dalla gallery il motto “pensiamo sostenibile, pensiamo verde” si traduce in soluzioni intelligenti per risultati eccezionali. Il kit per gli orti unbani si potrà acquistare da fine marzo nei maggiori garden center del Nord Italia e dela Centro Italia.

[Fonte e foto: Green-com]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.