Expo2015, padiglione Moldova: l’energia per il cibo viene sempre dal sole

di Matteo Carriero 2

Il padiglione della Moldova all’Expo2015 di Milano si presenta con un tema che lega a doppio filo la produzione alimentare nel mondo alla necessità di utilizzare fonti di energia rinnovabili, e in particolare di attingere, per il futuro, all’energia solare. Il tema della partecipazione della Moldova all’Expo milanese è, difatti: Splenda la luce – L’energia del Sole, l’energia della Terra, il cibo per l’umanità.

padiglione moldova expo2015 milanoNel suo padiglione all’Expo2015 la Moldova si riallaccia al tema generale dell’esposizione, Nutrire il pianeta – Energia per la vita, con un argomento specifico di indubbio interesse: l’importanza dell’energia solare per l’approvvigionamento energetico e lo sviluppo delle attività umane in un’ottica maggiormente ecosostenibile, uno sviluppo che risulta di grande importanza anche per lo stesso settore produttivo agricolo e alimentare.

Il settore agroalimentare è da sempre fondamentale in Moldova, paese relativamente piccolo ma dal clima temperato e dalla notevolissima produzione agricola (fin dai tempi antichi, peraltro), che ne fa una delle nazioni che producono maggiormente, nel settore, in tutto il sud est dell’Europa. Tra le produzioni più importanti ricordiamo solo verdura, frutta, derivati del grano e vino. Come anticipato, la partecipazione della Moldova all’Expo2015 si presenta concentrata sul sole e l’energia, il sole simbolo di calore e metaforicamente autentico cibo per la vita sulla Terra. Il titolo dell’installazione principale presente all’interno del padiglione è Splenda la luce, titolo cui si ricollega il tema generale della partecipazione moldava all’Expo e che rende chiarissimo, anche a livello architettonico, il tema centrale degli approfondimenti cui potranno dedicarsi i tanti visitatori dell’esposizione universale che decideranno di entrare nel padiglione moldavo. Il sole è la fonte primaria di energia per le piante come per gli agricoltori come per il popolo moldavo e gli altri popoli del pianeta.

L’energia del sole è fondamentale per lo sviluppo futuro delle nostre società: un utilizzo consapevole, esteso ma intelligente dell’energia solare è cruciale per una crescita dal punto di vista dell’ecoresponsabilità. Il sole è da un lato simbolo di energia positiva per le piante dall’altro simbolo di energia positiva per gli uomini, e oltretutto fonte di energia rinnovabile che – con l’ottimismo che a propria volta si ricollega all’idea del sole e dell’energia pulita e positiva – può guidare i popoli verso un futuro più equilibrato, prospero e al contempo rispettoso dell’ambiente.

L’architettura del padiglione della Moldova all’Expo2015, l’installazione interna, le possibilità di fruizione tecnologica e i contenuti proposti ai visitatori, richiameranno sempre alla mente l’idea del sole e della possibilità di una buona vita che sorpassi le tecniche inquinanti cui siamo abituati. La struttura esterna del padiglione ricorda inoltre una mela tagliata, affettata, e le specificità del paese verranno proposte assieme alle riflessioni più generali; in particolare i visitatori potranno visionare il film Joc – Pure Energy of Life, appositamente realizzato per l’Expo di Milano e che sarà incentrato su un gruppo di ballo popolare moldavo: anche nel padiglione del paese dell’est europeo, come in molti altri, sarà infatti affiancata alla riflessione sul futuro quella sulla necessità di valorizzare le tradizioni, la storia e la cultura locale del passato.

Photo credits | Sito ufficiale Expo 2015

Commenti (2)

  1. I do not know whether it’s just me or if everybody else experiencing problems with your website.

    It appears like some of the written text on your posts are running off the screen.
    Can somebody else please comment and let me know if this is happening to them too?
    This may be a issue with my internet browser because
    I’ve had this happen before. Appreciate it

    my homepage … ig

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>