Allergie di primavera, bollettino pollinico Parietaria

di Valentina Ierrobino Commenta

Il bollettino pollinico della settimana che va dal 18 al 23 aprile non è molto diverso da quello della scorsa settimana per via delle previsioni meteo stazionarie: il cielo è ancora sereno in gran parte delle regioni d’Italia e con queste condizioni meteo molto positive sono in aumento le temperature un po’ ovunque. Tali condizioni favoriscono la pollinazione di specie erbacee molto allergiche come le Graminacee e la Parietaria. Vediamo comunque in dettaglio il bollettino pollinico del Bel Paese.
Nord Italia
Il cielo sarà sereno almeno fino a giovedì sera con nuvole in aumento da venerdì mattina e possibili piogge nella serata che si estenderanno aulle Alpi e in pianura. Fino a sabato notte sono previste precipitazioni sparse nel Nord Italia, ma da martedì tornerà il bel tempo. Le previsioni del polline sono abbastanza stazionarie rispetto alla settimana scorsa, con forti concentrazioni di Corylacee (carpino), cuprussacee/taxacee (cipresso), Betulacee (ontano) e Oleacee (frassino). Nelle zone più calde si registrano invece forti concentrazioni di pollini di Graminacee e Urticacee.

Centro Italia
Anche per le regioni Lazio, Abruzzo, Umbria, Campania e Marche il cielo è sereno fino almeno a giovedì, con aumento della nuvolisità e delle piogge per il fine settimana lungo le zone montuose della dorsale appenninica e verso le coste. Il bel tempo, come anticipato, porterà l’aumento delle fioriture e dei pollini soprattutto di Corylacee (carpino), Cuprussacee/taxacee (cipresso) e delle Graminacee nelle zone più calde.

Sud Italia
Le condizioni meteo e l’aumento delle temperature, con possibili piogge nel fine settimana, faranno aumentare le concentrazioni polliniche anche nell’Italia Meridionale con una forte diffusione dei pollini di Urticacee, Graminacee, Oleacee.
I bollettini pollinici della settimana prossima mostrano un forte aumento delle concentrazioni di Corylacee, una specie arborea che negli ultimi decenni ha causato un aumento delle sensibilizzazioni e delle allergie di primavera. I responsabili di tali sintomi sono il carpino, la betulla. La loro pollinazione comincia a gennaio e si protrae fino a maggio inoltrato.

[Fonte: Pollini e allergia]

[Photo Credit | Thinkstock]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.