Block notes: un regalo green perfetto per gli eventi aziendali

di Daniele Pace Commenta

Quando si parla di eventi aziendali, si fa riferimento a delle situazioni in cui c’è grande convenienza nel mettere in evidenza il più possibile il proprio brand, cercando di metterlo a lustro ovviamente. Ebbene, per gli invitati dell’evento, la cosa migliore da fare è quella di preparare e realizzare un gadget che porti il proprio brand in primo piano, ma che sia anche decisamente utile per chi lo riceve.

block notes

E cosa c’è di meglio che dei block notes promozionali ecologici? Se da un lato si offre un prodotto che torna sicuramente utile in qualsiasi attività della propria vita di tutti i giorni, dal lavoro fino ad arrivare alle abitudini domestiche, bisogna mettere in evidenza come anche il rispetto dell’ambiente intorno a noi rappresenti un plus importante. La questione ambientale, infatti, è sempre più sentita e mostrarsi particolarmente all’avanguardia da questo punto di vista è solo che un vantaggio.

I trend in tema di block notes personalizzati

Nel momento in cui si deve scegliere quale tipo di block notes personalizzato proporre all’evento aziendale, ci sono diversi aspetti che vanno necessariamente tenuti in grande considerazione, come si apprende in rete. Il primo riguarda il fatto che serve analizzare con la dovuta cura il settore, ma anche la tipologia di pubblico che riceverà tale gadget, visto che si dovrà creare un prodotto il più possibile in linea con tale contesto.

Il block notes personalizzato è uno di quei gadget per cui non serve un grande investimento, ma serve in ogni caso prestare la massima attenzione alla forma con cui lo si presenta. Qualora l’evento necessiti in maniera espressa di prendere appunti, è chiaro che il taccuino che viene offerto come gadget deve essere, per forza di cose, molto pratico da scrivere e anche sufficientemente ampio.

Agendine o cartelline porta fogli?

Le agendine possono rappresentare un’ottima soluzione e sono anche un gadget che viene molto apprezzato, a patto però che non vengano regalate a metà anno, ad esempio, e che permettano effettivamente di prendere appunti e ci sia spazio per segnare tutte le varie attività da svolgere e che sono programmate.

In alcuni casi, infatti, vengono proposti dei block notes personalizzati sotto forma di agendine, che hanno dimensioni eccessivamente limitati. In questi casi, si può senz’altro parlare di gadget sprecato, visto che è solo simbolico e poco funzionale. Tra i trend che stanno emergendo nel corso degli ultimi tempi, troviamo indubbiamente quello di proporre all’evento aziendale anche delle cartelline porta fogli.

Block notes: quanti formati tra cui scegliere

I block notes personalizzati, come detto, sono in grado di garantire il medesimo effetto finale degli accendini, piuttosto che delle penne o anche delle chiavette usb. Con il passare del tempo, un aspetto è abbastanza chiaro a tutti, ovvero che anche i formati e i modelli di block notes hanno fatto registrare una vera e propria evoluzione.

In fin dei conti, però, lo scopo non si è mai modificato di una virgola, dal momento che l’obiettivo è sempre quello di raccogliere informazioni e di prendere nota di dati e notizie. In tal senso, diventa fondamentale l’attività di comprensione dei gusti del pubblico: solo in questo modo, infatti, si potrà proporre a quest’ultimo un modello di block notes che riesce davvero ad attirare l’attenzione di un elevato numero di persone che, quantomeno dal punto di vista potenziale, possono entrare in contatto con la propria azienda.

Se sul block notes vengono collocati, in modo strategico ovviamente, il logo e i recapiti dell’azienda, ecco che si è fatto “bingo”. Stiamo facendo riferimento a una di quelle occasioni che non si possono perdere, cercando di attuare il più alto grado di personalizzazione possibile in riferimento al gadget che si ha intenzione di proporre.

Nel caso dei block notes, quindi, l’obiettivo principale è quello di fare in modo che i block notes che riportano il logo della propria azienda siano sempre in perfetta evidenza e ben riconoscibili, anche quando si trovano a vicino a modelli simili.

Per poter esaltare dal punto di vista dell’impatto visivo un determinato brand, c’è la possibilità di sfruttare un elevato numero di tecniche e di sistemi differenti, ma è chiaro che l’originalità deve essere uno dei tratti principali da seguire, sempre e comunque.

L’importanza di un impatto visivo efficace

Nella maggior parte dei casi, il consiglio che si dovrebbe seguire è quello di combinare l’uso di tutte quelle tecniche che si basano sul contrasto. In questo modo, si ottiene un netto miglioramento in termini di chiarezza visiva e non si arriva all’eccesso in termini di esposizione del marchio in confronto alle proporzioni e dimensioni che caratterizzano i block notes. Dal punto di vista visivo, è necessario fare un’adeguata riflessione in merito al design dell’oggetto, ma anche al suo livello di usabilità, per poi valutare in seguito il colore, così come l’aspetto grafico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.