Solare: progettata la centrale fotovoltaica più “alta” al mondo in Tibet

di Marco Mancini 1

L’altopiano tibetano è conosciuto come il “tetto del mondo” non per caso: è il più grande e più alto posto del pianeta, il quale è compreso tra la catena himalayana a sud e il deserto del Taklamakan a nord. Partendo da qui, non è sorprendente apprendere che SunTech Power Holdings, una delle aziende più impegnate nel solare a livello internazionale, ha intenzione di sfruttare l’intensità dei raggi solari che giungono fin quassù per costruire un impianto solare da 10 MW che fornirà energia elettrica pulita per migliaia di residenti locali.

La centrale solare sarà situata nel villaggio di Chek Kang nella regione del Sangri, in Tibet, e sarà la più alta centrale solare del mondo, costruita a 4.000 metri sul livello del mare. Essa genererà circa 20.000 MWh di elettricità rinnovabile ogni anno e si prevede che aiuterà lo sviluppo economico sostenibile in Tibet.

Mentre la regione ha sempre fatto affidamento sulle risorse idroelettriche per gran parte del suo fabbisogno energetico, il cambiamento meteorologico ha causato una riduzione dei volumi di acqua e frequenti periodi di siccità. Di conseguenza si spera che l’energia solare sia in grado di recuperare quello che l’acqua non riesce più a dare.

Con la luce solare intensa e le temperature fresche, il Tibet è estremamente adatto per l’utilizzo di avanzate tecnologie fotovoltaiche. Siamo orgogliosi di investire nella preservazione del fragile ecosistema della regione, fornendo una soluzione economicamente valida e sostenibile per la produzione di elettricità. Dalle sabbie del deserto dell’Arizona alle vette dell’Himalaya, chiunque può cercare la risorsa energetica più pulita e più abbondante in natura

afferma il dottor Shi Zhengrong, Fondatore, Presidente e Amministratore Delegato di Suntech. L’azienda ha lavorato attivamente in Tibet nel corso degli ultimi anni ed ha donato più di cinquanta sistemi indipendenti di energia solare per le scuole, centri comunitari e le case della regione. Ha anche installato un sistema solare nel campo base del monte Everest, al fine di fornire agli scalatori energia pulita. In segno di gratitudine, alcuni alpinisti anche issato una bandiera di SunTech lungo la strada che porta alla cima della montagna più alta del mondo.

La centrale solare più potente al mondo dà più energia del previsto
La Cina investe nel solare. Progettata la più grande centrale del mondo
Q-cells primo produttore mondiale di fotovoltaico, in attesa dei risultati di Suntech

[Fonte: Inhabitat]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.