Grandi navi a Venezia, per Lupi e Orlando la soluzione entro ottobre

di Redazione Commenta

Sulla questione delle grandi navi a Venezia si avvicina la svolta: il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Maurizio Lupi, il ministro dell’ambiente Andrea Orlando, il sindaco di Venezia Orsoni e il governatore del Veneto Zaia si incontrano. Entro fine ottobre 2013 si arriverà alla soluzione.

Il problema delle grandi navi a Venezia, sempre più odiate dagli abitanti e da chiunque si rechi sul posto e che, dal mezzo di una piccola  e bella via all’orizzonte si ritrova troppo spesso a vedere, anziché il panorama, il gigantesco scafo di una nave da crociera, sta finalmente per risolversi, almeno stando alle parole dei ministri Orlando e Lupi. Lupi sostiene che entro fine ottobre si arriverà alla “decisione finale” e che si darà attuazione al decreto Passera-Clini che fino a oggi resta solo sulla carta.

L’incontro si è incentrato sui progetti per percorsi alternativi al passaggio delle grandi navi nella splendida Laguna di Venezia per le navi in transito nella zona. Secondo il decreto le grandi navi non devono più passare dal canale di San Marco. Il ministro Orlando ha dichiarato:

sono state assunte alcune misure di sicurezza a riduzione del rischio che credo siano anche il frutto dello stimolo che abbiamo saputo imporre alle autorità locali e che dovrà alla fine portare all’assunzione di una decisione. […] Sono state messe sul tavolo diverse opzioni. Abbiamo definito un obiettivo temporale che è quello della fine di ottobre ed entro quella data saranno individuate le soluzioni alternative.

Fiducioso il presidente del Veneto Zaia, che ha dichiarato che ormai “possiamo dare per acquisito” il fatto che le grandi navi a Venezia usciranno dal canale della Giudecca e di San Marco. Insomma, si direbbe  proprio che questa questione che ha fatto e fa ancora tanto arrabbiare i cittadini veneziani possa davvero risolversi poco dopo l’estate 2013.

Photo credits | O Palsson su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.