Piena dell’Arno a Pisa, massima allerta – FOTO

di Matteo Carriero 1

 È emergenza in Toscana per la piena dell’Arno a Pisa, l’allerta è tale che è stata decisa la chiusura del traffico in entrata in città, ma non solo: porte chiuse per le scuole e gli uffici pubblici, per i residenti sui lungarni cittadini è giunta l’indicazione di provvedere a spostarsi su piani superiori o altrove. Vediamo la cronaca aggiornata degli eventi e le foto della piena dell’Arno a Pisa.

Grande allarme per la piena dell’Arno a Pisa: il fiume alle ore 9 e 30 di questa mattina ha raggiunto i 4,75 metri e ormai tutti i cittadini della città toscana, così come le autorità, si preparano alla piena attesa, secondo alcune stime, entro mezzogiorno di oggi. Stando a quanto riportato in tempo reale da Pisa Informa Flash, alle ore 7.20 si è avuto notizia della decisione di chiudere la città al traffico in entrata: vi sono al momento quasi 40 punti sbarrati da transenne, occorre quindi evitare di spostarsi e se proprio necessario studiare le zone bloccate e quelle maggiormente a rischio. Si segnala che il Ponte alle Bocchette è rimasto aperto, linea di collegamento particolarmente utile per chi deve recarsi (o tornare) dall’Ospedale di Cisanello.

Nel momento in cui scriviamo le ultime notizie riguardano la statale 12 dell’Abetone e del Brennero, chiusa in zona La Figuretta in direzione Pisa per un allagamento di un sottopassaggio, al momento risulta chiusa anche la statale 67 bis in zona Arnaccio. Il canale dei Navicelli è inoltre debordato all’altezza dell’azienda agricola Castagnolo. Come già accennato per le scuole e gli uffici pubblici chiuse le porte: la città è ormai in attesa del momento di massima piena.

Riportiamo di seguito alcune foto della piena dell’Arno a Pisa tratte da Twitter: come è facile immaginare l’allerta ha spronato molti utenti a condividere le immagini catturate dal vivo in questi momenti.

Photo credits | Nicola Carmignani, Scuola Normale, Marco Ricci, Università di Pisa su Twitter

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.