Uragano Sandy, 17 morti, tutti gli aggiornamenti sulla catastrofe naturale

di Matteo Carriero Commenta

Si inseguono gli aggiornamenti sull’uragano Sandy che sta spazzando gli Stati Uniti. Mentre l’acqua comincia a calare a Lower Manhattan, per la catastrofe naturale si contano 17 morti (16 negli States e 1 in Canada), 6,2 milioni di persone prive di corrente elettrica, altri 60 milioni di abitanti della costa est potenzialmente a rischio. Ecco tutti gli aggiornamenti sulla catastrofe naturale che si sta abbattendo sul Nord America.

L’uragano Sandy sta colpendo duro nel Nord America: le stime parlano di 17 morti, al momento, di cui 1 in territorio canadese. Barack Obama ha proclamato la stato di grave catastrofe per New York: le linee della metropolitana della grande mela sono state invase dall’acqua, e la loro riapertura (prevista per il pomeriggio) è stata rinviata. Completamente allagato Battery Park, incendi per la città e 500 mila famiglie senza energia elettrica a causa di un trasformatore andato fuori uso. Evacuato parzialmente anche un ospedale a causa della mancanza di energia elettrica: 215 i pazienti gravi costretti all’evacuazione. Nel Queens in particolare divampano gli incendi: 15 edifici in fiamme entro un unico rione, secondo le TV statunitensi. L’unico morto accertato nella grande mela è per ora un trentenne rimasto schiacchiato dal crollo di un albero.

Putroppo la situazione è grave anche altrove: nel New Jersey una diga ha ceduto allagando le città di Monachie, Little Ferry e Carlstadt, mentre prosegue l’allarme per la centrale nucleare di Oyster Creek, sempre nel New Jersey, localizzata in una zona allagata, a 40 km dalla grande Atlantic City. La situazione per ciò che concerne la centrale sembra essere sotto controllo, ma resta l’ovvia e naturale preoccupazione da parte della popolazione delle vicinanze.

Nel frattempo Wall Street resta chiusa per il secondo giorno consecutivo per motivi meteorologici (per trovare un simile stop bisogna tornare indietro fino al finire del 1800). E intanto per la catastrofe naturale 6,2 milioni di persone sono al buio, prive di corrente elettriche, mentre molte altre hanno problemi con le linee telefoniche. L’uragano Sandy, non c’è dubbio, sta colpendo duro. E intanto per la rete si diffondono le foto più impressionanti legate alla catastrofe.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.