Piano casa: più fotovoltaico nella Regione Umbria

di Fil Commenta

Prendendo a riferimento la Legge regione numero 27 del 2010, in Umbria la Giunta ha approvato nei giorni scorsi alcune delibere, tra le quali una molto importante per lo sviluppo sul territorio degli impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili. Con il fine della qualificazione e della riqualificazione energetica degli edifici esistenti, infatti, nel cosiddetto “Piano Casa” per il rilancio dell’edilizia sono stati definiti da un lato meno vincoli, e dall’altro più bonus ed incentivazioni.

E così, nell’ambito di quella che è nella Regione Umbria la normativa in materia di sostenibilità ambientale, coloro che ampliano gli edifici con il “Piano Casa” possono ottenere dei bonus in metri quadrati nel caso in cui incrementano la presenza nello stabile di dispositivi che producono energia pulita da fonti rinnovabili.

Il tutto a fronte di ampliamenti degli edifici, nel rispetto dei volumi e dei premi di cubatura previsti, che dovranno essere realizzati attraverso l’utilizzo di materiali ed anche di tecniche di costruzione che garantiscano un’elevata efficienza energetica. Il tutto affinché a conclusione dei lavori di ampliamento, oltre a soddisfare meglio il fabbisogno abitativo, l’immobile ampliato e ristrutturato permetta di conseguire un adeguato risparmio energetico.

In questo modo l’Amministrazione regionale vuole dare slancio all’economia umbra, ed in particolare al settore edile e delle costruzioni, adottando delle modalità innovative in grado di rispettare da un lato l’ambiente e le peculiarità del territorio, e dall’altro incentivare quella che è la riqualificazione ed il recupero del patrimonio immobiliare esistente. Non a caso, le nuove delibere introducono dei bonus non solo per la realizzazione sugli edifici di impianti alimentati con le fonti rinnovabili, ma anche premi, ai fini dell’ampliamento, legati anche allo smaltimento, se presenti, di coperture in eternit. A conclusione del lavori, chiaramente, i proprietari a fronte delle spese sostenute avranno un asset che avrà acquisito valore per effetto delle modifiche e delle migliorie a livello architettonico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>