Ambiente, al via il progetto riciclo di OVS con buoni sconto e tanto green

di Valentina Ierrobino Commenta

OVS progetto riciclo abiti dismessi

E’ partito il 28 agosto l’ultimo progetto ecosostenibile del gruppo OVS per dare nuova vita ai vecchi abiti, sostenere l’ambiente e supportare Save the Children Italia Onlus: “New life to your clothes for a better world” . Scopriamo di cosa si tratta e come contribuire a migliorare il mondo in cui viviamo ottenendo in cambio un buono sconto per l’acquisto di nuovi capi di abbigliamento.

Basta poco, davvero poco, per sostenere l’ambiente e il futuro del nostro Pianeta senza fatica e senza dover contribuire in modo economico, anzi ci si può guadagnare qualcosa. In che modo? …sbarazzandosi dei vecchi abiti, quelli che sono nell’armadio ma che non mettiamo più. E’ questo in sintesi il progetto ecosostenibile del marchio OVS “New life to your clothes for a better world” vuole dare nuova vita agli abiti dismessi che possono essere consegnati presso i negozi OVS aderenti all’iniziativa per fare in modo che vengano riciclati. Per ogni borsa di indumenti usati i clienti riceveranno un buono sconto del valore di 5 euro da poter utilizzare per acquistare capi delle nuove collezioni. Gli abiti verranno ritirati fino al 31 dicembre 2013…affrettatevi!

Il marchio OVS, in collaborazione con I:CO azienda leader nel riciclo di prodotti tessili, assumerà l’impegno di riciclare e ridare nuova vita agli abiti per

evitare sprechi e massimizzare le risorse.

OVS accetterà dai propri clienti abiti

di ogni marca e in ogni stato, uomo donna e bambino, ad eccezione dell’intimo e delle calzature.

Cosa sarà degli abiti consegnati? Gli abiti ancora indossabili riceveranno dei trattamenti appositi e verranno rimessi in commercio come abiti di seconda mano; quelli invece danneggiati potranno essere trasformati in altri prodotti come strofinacci per la cucina oppure venire scomposti nelle loro fibre tessili per creare nuove materie prime, o ancora per produrre energia nell’ottica del risparmio e del ricilo.

[Fonte e foto: OVS]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>