Biciclette, alcuni modi fantasiosi per parcheggiarle in casa (fotogallery)

di Marco Mancini 1

 

Non sapete dove mettere la bicicletta una volta rientrati a casa? Se non disponete di un garage in effetti è un problema, visto che non tutti i condomini permettono di lasciare la bicicletta all’interno dell’androne o legata ad un palo appena fuori. Dunque come risolvere questo problema? Ci hanno pensato alcuni designer americani inventando delle specie di mensole appoggia bici, in modo da poterle appendere al muro della propria casa quasi come se fosse un’opera d’arte.

Quella nella foto in alto ad esempio è commercializzata da Knife and Saw e costa 299 dollari. Si tratta di un gancio in noce a cui attaccare la bicicletta. Ma di questo ci sono tantissime varianti. Ad esempio quella di Cycloc qui sotto, davvero minimale, anche nel prezzo visto che costa meno di 60 dollari ed è una delle prime del suo genere ad essere inventata nel 2006. Si tratta di un gancio più elegante di quello precedente che “avvolge” l’asta della bicicletta per permetterle di rimanere appesa.

Se invece volete spendere meno c’è il gancio Leonardo, una sorta di rastrelliera da muro che permette di agganciare la ruota anziché il bastone della bici, e che per occupare meno spazio anziché tenerla sul pavimento la tiene perpendicolare al muro. Più o meno come fa il prodotto della Clanckworks che però in più fornisce una mensola per gli accessori come il casco o la catena.

Se vogliamo avere invece un vero e proprio pezzo di design possiamo pensare al Pedal Pod di Tamarine Osher, che permette di agganciare la bicicletta ad una mensola da muro con un disegno particolare che a sua volta può contenere altri oggetti più piccoli. Decisamente più completa ma anche costosa delle precedenti, anche se il prezzo non è specificato sul sito ufficiale. L’alternativa sarebbe The Hood che fornisce una specie di piano che permette di appoggiarci altri oggetti (costo 130 dollari), o il Bike Valet che è simile ai ganci precedenti, ma solo per le biciclette dei bambini.

Chi invece vuole un vero pezzo di arredamento può scegliere tra il Pallet Bike Rack, una sorta di libreria in cui, tra un libro e l’altro, può appendere fino a due biciclette, ed il Bike Rack Birdhouse che è simile al precedente, ma più piccolo (ci va solo una bici) e al vertice ha una casetta simile ad una per gli uccelli, ma in cui si possono mettere il casco o altri oggetti. Di seguito le foto di queste opere d’arte.

[Fonte e foto: Treehugger]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.