Ecologia in vacanza, il giro della Toscana in risciò

di Valentina Ierrobino 1

Se siete alla ricerca di una vacanza alternativa all’insegna dell’acologia e del benessere, non lasciatevi sfuggire la proposta dell’Associazione Culturale Libera Espressione Creativa. L’associazione, che ha la sua sede a Volterra, propone per quest’estate un viaggio itinerante lungo le coste della Toscana in…risciò. Una vacanza a tappe nelle località più belle della regione per un totale di 350 a zero impatto ambientale.

La vacanza “intelligente e a zero impatto ambientale” lungo la costiera fa parte del progetto LECOTRIPS, uno dei molti portati avanti dall’associazione di Volterra, e consiste in una viaggio di 8 giorni e di 350 km percorsi su mezzi ecologici, dall’11 al 19 agosto, lungo i luoghi più belli della Toscana. Nelle diverse tappe i partecipanti, “uniti dal desiderio di cambiamento sociale per un maggior rispetto della natura” incontreranno e parteciperanno a molti eventi in corso questa estate come Festambiente, il festivalestivo di Legambiente. Come spiega Nico Lopez Bruchi, presidente della LEC, l’obiettivo del progetto LECOTRIPS

è quello di creare relazioni tra natura, movimento e unione.

Per questo, rispetto all’esperienza dello scorso anno, hanno aggiunto alle singole tappe

alcuni quotidiani incontri di percorso attraverso i quali poter conoscere alcune famiglie, che da anni si impegnano nel portare il loro rispettoso contributo nei settori della bio-nutrizione, della bio-edilizia e dell’agricoltura.

Imparare nuovi aspetti di quello che fa parte dello stile di vita consapevole ed ecologico è uno degli aspetti più importanti del progetto di viaggio consapevole in risciò, e l’incontro con altre persone che dell’ambiente e del vivere bio hanno fatto la loro ragione d’essere, non può che rendere la vacanza formativa e interessante. Perché, come si legge sul sito dell’associazione

E’ faticoso cambiare punto di vista, ma una volta riusciti a farlo tutto intorno a noi cambia prospettiva. Dunque, realmente, siamo noi che modifichiamo attraverso l’influenza di una luce l’ambiente che ci circonda.

[Fonte e foto: Libera Espressione Creativa]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.