Biciclette, Eurobike Green Award non assegnato, nessun produttore verde

di Redazione 1

Biciclette, Eurobike Green Award non assegnato, nessun produttore verde: per il secondo anno consecutivo, clamorosamente, l’Eurobike Green Award non trova vincitori. Non c’è nessuno, nel settore di produzione di biciclette e accessori a meritarlo.

Sembrerà strano, e difatti lo è, ma nel settore biciclette nessuno sembra meritarsi il titolo di produttore green. La bicicletta, mezzo sostenibile e verde per antonomasia, è scelta da innumerevoli persone in Italia e nel mondo per gli spostamenti quotidiani. Naturalmente coloro che la scelgono anche per motivi di ecosostenibilità sono solo una parte del totale, ma è indubbio che ci siano. Risulta quindi particolarmente bizzarro, e anche triste, che nessun produttore sembra volersi attivare in ottica green, pur contando che tra la clientela la presenza di persone attente a questo genere di tematiche è certa.

L’Eurobike Green Award è un premio organizzato dal grande salone internazionale della bicicletta di Friedrichshafen, denominato per l’appunto Eurobike. Tutte le grandi aziende del settore si ritrovano per il salone, ma nessuna si merita il premio. Naturalmente qualche tentativo in quest’ottica viene fatto, ma

come anche l’anno scorso, la giuria ha constatato con disappunto che nessuno dei prodotti consegnati era in grado di convincerli completamente riguardo i punti ecologia e sostenibilità.

Il bando per il premio era aperto a tutte le aziende, anche non presenti al salone, ma niente da fare: il premio indetto nel 2005 nell’edizione 2013, come in quella precedente, non sarà consegnato a nessuno, ed è davvero facile condividere il disappunto degli organizzatori per questa manifesta mancanza di interesse sull’innovazione green (almeno in relazione agli ultimi due anni). Non mancano novità di ogni genere nel mondo delle biciclette, da quelle pieghevoli alle nuove bici elettriche, ma per la sostenibilità ambientale si ricerca e si sperimenta troppo poco. Prendiamo atto della situazione e speriamo che nel 2014 qualcuno possa finalmente meritarsi l’Eurobike Green Award.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.