Fotovoltaico e agricoltura, un’intesa è possibile?

di Marco Mancini 2

Agricoltura e fotovoltaico: si apre uno spiraglio di un connubio più pacifico di quello attuale grazie ad un a dir poco ambizioso progetto di ricerca avviato di recente da 9Ren, un’azienda che si occupa di installazione di impianti solari con formula chiavi in mano e che si avvale della preziosa collaborazione del CRA-RPS, ovvero il Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura-Centro di Ricerca per lo Studio delle Relazioni tra Pianta e Suolo. Si tratta in sostanza di riadibire i terreni che hanno ospitato parchi fotovoltaici per almeno venti anni ad uso agricolo.

Un obiettivo ambizioso non c’è che dire che vedrà i ricercatori coinvolti nel progetto studiare le piante più idonee ed i metodi per mantenere e migliorare la fertilità del terreno. Si partirà con un esperimento pilota presso il campo Masseria Martellotta in Puglia, per la precisione in provincia di Taranto, nel territorio del comune di Palagianello. Trattasi di un impianto da 8 MW. Altro impianto coinvolto nella ricerca sarà Bellavista 1, un parco da 6 MW a Lanuvio, in provincia di Roma.

Nelle diverse aree si procederà a coltivare secondo i metodi della agricoltura biologica. Come spiega Stefano Granella, Ceo del Gruppo 9Ren

L’obiettivo di questo progetto, che abbiamo battezzato con il nome RENland è quello di restituire i terreni utilizzati per i nostri impianti fotovoltaici in modo integro all’attività agricola preesistente. Sulla base delle sperimentazione che effettueremo su questi terreni determineremo un protocollo che verrà applicato su tutti gli impianti 9Ren installati su aree agricole.

Per il Cra-Rps parla Roberta Farina, ricercatrice,  spiegando che l’ente di ricerca

ha accolto con entusiasmo la proposta di 9Ren vista la grande diffusione di impianti fotovoltaici nel territorio del nostro Paese, che insistono prevalentemente su terreni agricoli. Il rischio, infatti, è che una cattiva gestione di questi suoli li possa rendere inadatti alla fine del ciclo di vita dell’impianto, al ritorno a una loro funzione produttiva agricola.

Commenti (2)

  1. I truly love your site.. Pleasant colors &
    theme. Did you develop this site yourself? Please reply back as
    I’m trying to create my very own website and want to
    find out where you got this from or what the theme is called.
    Thank you!

    my page – ig

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.