Shopping sostenibile, la collezione di Stella McCartney

di Valentina Ierrobino 1

Oggi vi segnaliamo una linea di accessori e di abbigliamento eco-friendly molto fashion e sexy: la collezione della stilista britannica Stella McCartney, figlia d’arte. Si tratta di una linea che aderisce ad un serio e certificato programma etico e si avvale solamente di materiali naturali al 100%. Gli abiti, gli occhiali, le borse rispecchiano in tutto e per tutto lo stile di vita sostenibile della donna, vegetariana convinta da sempre e pioniera della moda ecologica.

Stella McCartney, nata e cresciuta tra Londra e la splendida campagna inglese, dal 1995 produce una linea sartoriale molto sexy e attenta all’ecologia e all’ambiente che solo nl 2001 si è concretizzata nel marchio che porta il suo nome. Oggi le sue creazioni possono contare su 16 grandi negozi monomarca nei luoghi cult delle maggiori metropoli mondiali: Soho di Manhattan, Londra Mayfair e Brompton Cross, West Hollywood di Los Angeles; ma anche su 600 store all’ingrosso distribuiti in 50 Paesi.

La sua moda si distingue perché mai si erano utilizzati semi di lino, acido citrico, oppure bio-plastica ottenuta dalla piante di ricino no OGM o ancora acetato ottenuto mescolando assieme derivati dell’acido citrico (54%) e di una sostanza naturale ottenuta dalla fermentazione dello zucchero. Insomma sembrano quasi abiti da mangiare più che da indossare, ma poi basta guardare le collezioni per capire che si tratta di alta moda e sexy accessori per mettere in risalto la femminilità della donna. La linea Stella McCartney sostiene importanti organizzazioni ambientaliste riconosciute in tutto il mondo, come PETA (People for the Ethical Treatment of Animals); il programma Ethical Fashion persegue invece diversi obiettivi di solidarietà come la riduzione della povertà nelle aree svantaggiate con campagne mirate; mentre RED sostiene la lotta all’HIV e all’AIDS in Africa con il 50% degli investimenti. Stella e papà Paul hanno fondato Meat gratis che vuole sensibilizzare sull’uso eccessivo della carne, per ridurre le emissioni di CO2 e per sostenere un’alimentazione sana e vegetariana.

[Fonte e foto: Stella McCartney]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.