Ora della Terra, Costa Crociere spegne la flotta

di Paola P. Commenta

Ora della Terra, Earth Hour, si celebrerà il prossimo 26 marzo l’iniziativa mondiale che dal 2007, quando per la prima volta fu promossa a Sidney, punta a sensibilizzare l’opinione pubblica e gli Stati sugli effetti del cambiamento climatico e sui temi della sostenibilità ambientale, spegnendo monumenti e luoghi simbolo del globo. Ed è già scattato da giorni il countdown, con la raccolta delle adesioni sul sito del WWF provenienti da multinazionali, enti pubblici e privati, istituzioni, associazioni, comuni cittadini e da quanti spegneranno, per sessanta minuti, la loro presenza luminosa sul Pianeta, regalando 60 minuti di buio e risparmio energetico al mondo.

Costa Crociere, partner del WWF Italia dal 2005, parteciperà all’evento con tutta la flotta, composta da 14 navi, ed includendo nell’ora a luci spente anche la sede centrale della compagnia, sita in Genova: si tratta del Palazzo Costa, inaugurato nel giugno 2010, un edificio, uno dei pochi tra i palazzi italiani, ad emissioni di CO2 zero in sito.

Nello specifico le navi Costa il 26 marzo spegneranno alle 20.30 il gran pavese, il fumaiolo e le luci dei ponti esterni, pur garantendo, ovviamente per ragioni legate alla sicurezza del traffico marittimo, l’illuminazione minima. La flotta Costa Crociere, in viaggio in tutto il mondo, prevederà inoltre cene a lume di candela nei ristoranti di bordo ed iniziative di sensibilizzazione all’evento che coinvolgeranno i passeggeri.

Costa Crociere possiede la certificazione ISO 14001, oltre che la notazione Green Star, con un impegno nella riduzione dell’impatto ambientale che va oltre la normativa Marpol vigente in materia. Costa Luminosa e Costa Deliziosa, ultime navi arrivate nella flotta, sono tra le prime al mondo ad usare il sistema del “cold ironing”, che permette alle navi di ricevere la corrente da terra mentre si sosta in banchina, senza dover accendere i generatori di bordo.
Sulle navi, inoltre, si pratica la raccolta differenziata dei rifiuti solidi finalizzata al riciclo. Per saperne di più sull’Ora della Terra:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.