Relux, la mattonella ecologica Made in Italy

di Chiara Ranallo 2

Riciclare, per fini industriali, rifiuti derivanti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee). È da questa idea che nasce Relux, la piastrella ecologica Made in Italy. Relux, nome scelto per omaggiare i materiali da cui è prodotta, è realizzata in gres porcellanato, con smalto composto dal 40 per cento da vetro ottenuto dallo smaltimento di lampade fluorescenti fuori uso.

La piastrella è stata ideata da un gruppo di ricercatori italiani dell’Università di Modena e Reggio Emilia, in collaborazione con le società lombarde Relight srl di Rho, in provincia di Milano, e Polis Manifatture Ceramiche S.p.A. di Bondeno di Gonzaga, in provincia di Mantova.
Relux, attualmente nel circuito commerciale, è stata presentata come prototipo nel 2006.


In virtù dell’attenzione che l’Ateneo sa rivolgere alle espressioni culturali e produttive locali e nazionali, nonché alla sensibilità mostrata dal mondo aziendale – dichiara Luisa Barbieri del Dipartimento di Ingegneria dei Materiali e dell’Ambiente dell’Università di Modena e Reggio Emiliae responsabile del progetto – si e’ passati dalla fase prototipale, in ambito di tesi di laurea, alla realizzazione di un vero e proprio prodotto commerciale
Numerose le qualità che vanta il prodotto: ridotto impatto ambientale, caratteristiche tecnologiche prestazionali, alta qualità, ed una gradevole estetica grazie, anche, alla vasta gamma di tipologie, colori e dimensioni disponibili. La piastrella ecologica,inoltre, soddisfa pienamente le direttive comunitarie in materia di gestione rifiuti e di politica integrata di prodotto. Recupera, infatti, materiali di alta qualità, e riduce gli impatti ambientali derivanti dai trasporti; il consumo energetico; e i quantitativi di rifiuti da avviare allo smaltimento finale.

Relux, a marzo, si è guadagnata la certificazione di qualità ecologica “Ecolabel” mentre, lo scorso anno, per la sua sensibilità ambientale, è stata inserita nella categoria “Miglior prodotto” nell’ambito del Premio Impresa Ambiente promosso dal Ministero dell’Ambiente (selezione italiana dell’European Business Awards for the Environment istituito dalla Direzione Generale Ambientale della Commissione Europea nel 1987).

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.