Allergie, bollettino pollinico settimana 17-22 aprile 2014

di Redazione 1

Primavera tempo di allergie: ecco il bollettino pollinico della settimana con le previsioni per le giornate dal 17 al 22 aprile 2014 per le varie zone d’Italia, con le concentrazioni di pollini nell’aria che è lecito aspettarsi tra oggi e martedì prossimo.

Inizia il periodo più duro per chi soffre di allergie, vediamo tramite il bollettino pollinico della settimana stilato da Ilpolline.it quali sono le concentrazioni di pollini nell’aria previste per le giornate dal 17 al 22 aprile 2014 per le varie zone di Italia, dalle Alpi alla Sardegna.

Per quanto riguarda Alpi e Prealpi massima attenzione per i pollini di betulaceae e betula in particolare, previste in concentrazioni alte nei prossimi giorni, nonché per i pollini di corylaceae, ora presenti in concentrazioni medio alte a seconda delle giornate e in ulteriore aumento fino al 22 aprile. Si segnala inoltre l’aumento di pollini di fagaceae (quercus in particolare), variabili e presenti talvolta anche ad alte concentrazioni, nonché il persistere di concentrazioni basse, medie o alte di pollini di platanaceae, mentre i pollini di graminae, attualmente poco presenti nell’aria, continuano lentamente a incrementarsi.

Per chi soffre di allergie nell’Appennino Centro Adriatico abbiamo il persistere a concentrazioni medie di pollini di cupressaceae taxaceae, in leggero aumento i pollini delle temute graminae (ora in concentrazioni basse) e delle urticaceae, con spore di alternaria a basse concentrazioni nell’aria. Attenzione inoltre ai pollini di fagaceae, sempre più presenti nei prossimi giorni.

Il bollettino pollinico per la zona del Centro Tirreno prevede a concentrazioni medie e in aumento i pollini di urticaceae, mentre per tutte le altre piante le concentrazioni sono al massimo basse; si segnala tuttavia l’incremento previsto per i pollini di fagaceae, graminae, corylaceae e betulaceae.

Nell’area del Nord Adriatico il bollettino pollinico prevede giornate molto difficili per gli allergici da oggi al 22 aprile: medie concentrazioni di pollini di betulaceae in aumento, persistenza a medie concentrazioni di pollini di oleaceae e aumento a concentrazioni medie ma anche alte di pollini di platanaceae e corylaceae, mentre calano leggermente le cupressaceae taxaceae. Attenzione inoltre all’incremento di pollini di urticaceae nell’aria e soprattutto dei pollini di graminae, che in questi giorni sono stati presenti in concentrazioni medio alte e che aumenteranno ancora fino al 22 aprile.

Più tranquilla la situazione nel Nord Tirreno, dove si segnala l’aumento dei pollini di corylaceae e di urticaceae (ora a concentrazioni medie). Per chi soffre di allergie situazione da codice rosso in Pianura Padana: il bollettino pollinico prevede ulteriori aumenti di pollini di betulaceae, corylaceae, fagaceae, platanaceae, urticaceae e graminae, tutte già a concentrazioni alte di pollini nell’aria. Massima attenzione quindi per il periodo che abbiamo davanti.

In Sardegna si segnala la presenza di spore di alternaria  a medie concentrazioni e l’aumento dei pollini di graminae, ora a concentrazioni medie o basse, e delle urticaceae ora poco presenti, ma anche la diminuzione dei pollini di cupressaceae e taxaceae e di betulaceae (di betula in particolare); nel Sud Adriatico calano le cupressaceae taxaceae ma aumentano anche qui i pollini di graminae, a concentrazioni al momento molto variabili nell’aria a seconda delle condizioni atmosferiche.

Photo credits | Thinkstock

Commenti (1)

  1. Arectlis like this just make me want to visit your website even more.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.