La California vieta i televisori ad alto consumo energetico

di Marco Mancini 1

In quella che sarà certamente una questione controversa, la California sta per attuare il divieto di produzione e vendita di televisori a schermo gigante ad alto consumo energetico. L’idea è venuta durante i primi mesi di quest’anno, ma ora sta diventando sempre più una cosa certa: la città di Golden State sarà la prima nella nazione ad emanare tale divieto.

La lotta non è affatto finita, ma la California Energy Commission sembra ferma sulla sua decisione di tagliare gli sprechi energetici degli utenti. Dal Los Angeles Times:

L’influente lobby Consumer Electronics Assn. sta combattendo quella che sembra essere una battaglia persa per dissuadere le autorità della California dalla regolamentazione del divieto in materia di eliminazione di televisori a schermo gigante ad alto consumo energetico.

La normativa pone un limite a quanta energia i televisori con un grande schermo possono consumare, e pare debba entrare in vigore il prossimo 4 novembre. La regola effettivamente non sarebbe nulla di nuovo per la California, che è pioniere non solo negli Stati Uniti, ma nel mondo, in materia di efficienza energetica. Lo Stato infatti ha già tali norme sui frigoriferi, condizionatori d’aria e altri elettrodomestici. Come risultato, i livelli pro capite di consumo di energia in California sono rimasti gli stessi dal 1970, mentre ogni altro Stato ha visto i propri livelli aumentare fino al 40%.

Mentre molti nel settore dei televisori sono preoccupati che i regolamenti danneggino le vendite, altri rimangono imperterriti, e pensano che i nuovi regolamenti sull’efficienza dovrebbero essere semplici da attuare. In cima a tutto, la CEC è determinata a fare in modo che i regolamenti siano a costo zero per il consumatore, e il gruppo ritiene che limitare l’importo energetico di una TV a megaschermo effettivamente aiuti, senza ostacolare l’economia:

Non abbiamo intenzione di proporre norme di efficienza delle TV se si pensasse che ci fossero prove che si faccia male all’economia. Questo farà effettivamente risparmiare ai consumatori denaro e aiutare l’economia della California per crescere e creare nuovi posti di lavoro sostenibili

ha dichiarato il Commissario Julia Levin, che è stato responsabile per due anni del progetto. Come in altri casi, con la partenza in California, il regolamento servirà probabilmente a stimolare l’innovazione dei prodotti e i prezzi dei televisori ad alta efficienza energetica caleranno. Nulla è destinato a cambiare molto, tranne che per un costo iniziale per le aziende che producono TV dovranno sostenere per migliorare i propri prodotti. Secondo i primi calcoli, quest’iniziativa farà risparmiare abbastanza energia per l’alimentazione di un milione di abitazioni e ridurre le emissioni di CO2 di 3,5 milioni di tonnellate.

Fonte: [Treehugger]

Commenti (1)

  1. What a data of un-ambiguity and preserveness of precious know-how concerning unexpected emotions.

    Feel free to surf to my blog ig

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.