Ambiente, Lunga vita al panda! Il reportage fotografico di Mattias Klum

di Redazione Commenta

In occasione della Giornata mondiale della biodiversità da Nord a Sud del Paese si susseguono iniziative ed eventi per la salvaguardia e la tutela della diversità biologica. Tra le molte occasioni per informarsi e per scoprire nuove realtà circa gli ultimi studi in proposito, vi segnaliamo la mostra “Lunga vita al panda!” di Mattias Klum, giovane fotografo del National Geographic che verrà inaugurata domenica 22 maggio 2012 presso Casa Zagna, a Trivero, in provincia di Biella.

Il reportage fotografico di Mattias Klum ripercorre attraverso scatti suggestivi e inediti il progetto promosso dalla Fondazione Zegna nel 2004 in collaborazione con Wwf China nella regione montana del Qinling, tra le 200 aree più ricche di biodiversità al mondo. Il progetto “Corridoio del panda” nasce con l’obiettivo di conservare l’habitat del panda gigante, una delle specie più minacciate dall’estinzione, promuovendo linee guida per l’uso sostenibile delle risorse locali e per la gestione responsabile delle foreste con un ambizioso piano di rimboschimento a bambù. Il progetto interessa al momento un’area di 644 mila ettari, 80 dei quali in fase di rimboschimento, in cui vivono oltre 250 panda giganti. Per la tutela del territorio e l’uso consapevole delle risorse, il progetto “Corridoio del panda” promuove invece attività di tutela forestale rivolte alla popolazione locale, di gestione sostenibile e di utilizzo di fonti energetiche rinnovabili. Il difficile lavoro svolto in questi anni dalla Fondazione Zegna e dal Wwf China è stato sapientemente rielaborato negli scatti di Mattias Klum, presentati per la prima volta in Italia. Come spiega l’autore, il suo compito e quello dei reporter è raccontare

La storia nella storia. Il nostro lavoro aggiunge ampiezza e prospettiva in modo autentico, e rappresenta il legame tra ciò che le persone conoscono nella loro mente e ciò che sentono nel loro cuore. Il futuro del nostro Pianeta dipende dalla nostra presa di responsabilità e dal cambiamento dei nostri modelli di comportamento per vivere in armonia con la natura e la società.

In occasione dell’inaugurazione della mostra fotografica si svolgeranno presso Casa Zegna dei laboratori didattici per famiglie a cura del Centro di riuso Creativo ReMedia; e si celebrerà inoltre nella vicina Oasi Zegna il mese delle fioriture di rododendri con “Esplosione di colori in natura”, passeggiata nella meravigliosa Conca dei rododendri lungo il sentiero ristrutturato e il mercatino degli hobbisti.

[Fonte e foto: Fondazione Zegna]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.