Allarme maltempo nel centro e nel nord Italia: arriva Joseph

di Redazione 1

Prosegue l’allerta maltempo per tutta la giornata di oggi dopo la tromba d’aria che si è abbattuta su Genova domenica notte e per l’arrivo di Joseph, la tromba d’aria che potrebbe colpire le regioni del Centro e di tutto il Nord Italia. Solo da venerdì mattina tornerà il sereno.
Non dà tregua il maltempo di quest’ultima settimana di agosto e secondo alcuni tra i siti meteo più accreditati i cambiamenti non saranno per il meglio nelle prossime ore: con forti temporali, grandine e raffiche di vento, l’estate non poteva finire in modo più netto e brusco. Come spiega il meteorologo Edoardo Ferrara, del portale 3bmeteo, a cominciare da oggi il tempo peggiorerà fortemente con una nuova ondata di maltempo provocata dal vortice europeo Joseph. Le regioni che saranno più colpite dal suo passaggio sono il Lazio, la Campania, la Toscana, il Molise e tutto il Nord Italia. Solo nel Sud il fenomeno avrà echi più deboli e non ci saranno allarmi per la popolazione.

Ricordiamo tuttavia che questa notte oltre alla città di Genova, anche Palermo ha subito una bufera di vento che ha sradicato alcuni alberi e causato danni al porto turistico di San nicola L’Arena. Come ha precisato il meteorologo, l’instabilità proseguirà per i prossimi giorni, fino a giovedì con

Nuovi acquazzoni e temporali che colpiranno la penisola a macchia di leopardo, specie su Alpi, Nordest, regioni del Centro e basso versante tirrenico.Non mancheranno, comunque, anche delle belle parentesi soleggiate, soprattutto sulle pianure del Nord e, in genere, lungo i settori costieri; saranno infatti le aree montuose quelle più a rischio.

A partire dalla mattinana di venerdì la condizione meteo sarà mitigata dall’alta pressione delle Azzorre che porterà un po’ di sole anche se nulla esclude qualche pioggia e temporali a ridosso dei rilievi e nelle isole maggiori. Per l’allerta meteo la Protezione civile ha già dato vita a delle collaborazioni con le regioni coinvolte per intervenire il prima possibile se necessario.

[Fonte: Il Corriere della Sera]

[Photo Credit | Thinkstock]

 

 

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.