Ambiente e Programma LIFE+, in arrivo 210 progetti per la Natura

di Valentina Ierrobino 3

La Commissione Europea ha stanziato circa 250 milioni di euro per finanziare progetti per l’ambiente e la tutela del paesaggio e della natura. In tutto sono 210 i nuovi progetti presentati per il programma LIFE (2007-2013), lo strumento finanziario dell’Unione europea per la tutela e la valorizzazione delle risorse ambientali, nato nel 1992.

Finora il programma LIFE e la Commissione europea hanno finanziato circa 3.115 progetti a tutela della natura e biodiversità, sulla politica e la governance ambientali, per l’informazione e la comunicazione sulle questioni ambientali.

Janez Potocnnik, commissario per l’ambiente, ha dichiarato soddisfatto

Il programma LIFE + continua a finanziare l’alta qualità, progetti innovativi con un alto livello di valore aggiunto per l’Ue. Ritengo che questi nuovi progetti non solo daranno un contributo significativo alla conservazione della natura e al miglioramento dell’ambiente, essi dovranno anche contribuire alla sensibilizzazione in tutta Europa sulle problematiche ambientali, in particolare sulla perdita della biodiversità, sulla scarsità d’acqua e sui cambiamenti climatici.

L’investimento per la tutela e la salvaguardia dell’ambiente in totale è di circa 515 milioni di euro, di cui l’Ue finanzia circa il 50%. Il programma LIFE dispone fino all’anno 2013 di una dotazione di 2 miliardi e 143 milioni di euro. Essi andranno a coprire la realizzazione delle oltre 600 proposte pervenute da enti pubblici e privati degli Stati membri nel mese di novembre 2009. L’Italia è il Paese che ha presentato il maggior numero di proposte per l’ambiente, sono in tutto 56 i progetti approvati, per un costo totale di 94,2 milioni di euro.

Tra tutte le proposte pervenute sono stati approvati 84 progetti per il settore Natura e biodiversità, per la tutela delle specie animali e vegetali in pericolo, per la salvaguardia degli habitat e la biodiversità. 116 progetti cofinanzieranno iniziative di Politica e governance ambientali. Si tratta di progetti pilota per definire linee guida sulle nuove tecnologie, sull’energie rinnovabili, sullo smaltimento dei rifiuti, la salvaguardia delle risorse naturali, nonché politiche di tutela e ripristino della rete idrica e investimenti per migliorare la qualità dell’aria e dell’ambiente urbano. Altri strumenti indispensabili per portare avanti il programma LIFE sono l’informazione e la comunicazione ai cittadini, fatta anche attraverso la formazione.

[Fonte: La Stampa]

[Foto: terninrete]

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.