I miti scientifici più popolari, quali sono veri e quali no

di Marco Mancini 12

Qualche settimana fa vi abbiamo parlato dei 10 miti verdi da sfatare. Oggi invece trattiamo il tema dei miti della credenza popolare, che si ritiene abbiano una valenza scientifica, ma che di scientifico, in molti casi, non hanno proprio niente.

Si tratta di convinzioni nate per “sentito dire”, molto spesso si afferma di averle sentite in televisione, o dalla bocca di qualche amico al quale è stato riferito da un amico che conosce un altro amico di uno scienziato. Così il sito Live Science si è rivolto a specialisti del settore per confermare o sfatare questi modi di pensare, e fare un pò di luce in un mondo in cui tutti credono di essere scienziati, ma in realtà non lo sono così tanto.


La prima credenza è che, ingoiando un chewingum, il nostro organismo ci metta 7 anni per digerirlo. La realtà ovviamente è un’altra. E cioè che per digerire una gomma il nostro organismo non attui processi diversi dal solito, ma è sempre lo stesso, nonostante la difficoltà che troverebbe con un organismo che non si scinde tanto facilmente. Il mito è stato introdotto per scoraggiare i bambini ad ingerire le gomme da masticare.

La Muraglia Cinese è l’unica costruzione umana che si vede dallo spazio: in parte è vera, in parte no. Infatti gli astronauti in orbita intorno alla Terra hanno potuto constatare che effettivamente la Muraglia è visibile, ma non è l’unica costruzione umana così imponente. Infatti dallo spazio appena fuori l’atmosfera si possono ammirare anche le Piramidi di Giza. Ma se si arriva sulla Luna, nessuna di queste meraviglie si può ammirare.

Gli uomini usano solo il 10% del loro cervello: falso. La risonanza magnetica delle attività cerebrali ha dimostrato che gli esseri umani utilizzano molto di più della loro corteccia, perchè vengono attivate diverse zone a seconda ad esempio se si parla, se si agisce o se si sogna, e quindi le aree attivate sono molte di più.

Negli adulti non crescono più neuroni: falso. E’ vero che nell’infanzia la produzione dei neuroni è molto più sviluppata che da adulti, ma anche in avanti con l’età i neuroni continuano a crescere e cambiare, anche se in misura molto ridotta.

Gli animali prevedono le catastrofi naturali: su questo il mondo scientifico è ancora molto dibattuto, ma finora non ci sono prove certe di questo “sesto senso” animale. Probabilmente la loro percezione del pericolo più sviluppata dell’uomo è dovuta ai sensi base più sviluppati (olfatto e udito su tutti), e magari percepiscono in anticipo qualcosa che noi non ci siamo ancora accorti che sta per accadere.

I gatti cadono sempre in piedi: vero. I gatti, lanciati da un’altezza di più di otto metri, possono istintivamente rigirarsi fino ad atterrare con le zampe sul pavimento. Ma vi sconsiglio di provarci.

Il muso dei cani è più pulito di quello di un uomo: falso, almeno in parte. Il muso dei cani è sempre umido perchè viene leccato più volte, ma questo non significa che sia più pulito. I batteri che vengono trasferiti dalla lingua canina al suo naso lo sterilizzano, ma non si possono considerare più puliti di quelli umani, ma solo differenti.

Non c’è gravità nello spazio: falso. La gravità-zero è una credenza sbagliata. Infatti la forza di gravità è ovunque, compreso lo spazio. Gli astronauti sono equipaggiati con pesanti tute perchè, camminando a piede libero ad esempio sulla Luna, potrebbero essere sbalzati verso il vuoto perchè la forza di gravità non è così forte come sulla Terra da tenerli attaccati al suolo. L’effetto della gravità diminuisce con la distanza dal terreno, ma non scompare mai.

I fulmini non colpiscono mai sullo stesso punto: falsissimo. Pensate all’Empire State Building. In cima al grattacielo c’è un parafulmine che viene colpito circa 25 volte all’anno, più di due volte al mese. Sulla terraferma è un evento raro perchè, in mancanza di rilievi, il fulmine non viene mai attirato sempre nello stesso punto ma finisce in parti diverse, ma ciò non significa che tale evento non si possa verificare.

La zuppa di pollo può curare un raffreddore: vero, almeno in parte. La zuppa calda infatti non vale quanto un antibiotico, ma possiede proprietà antinfiammatorie e anticongestionanti da fare in modo che, dopo averla mangiata, si abbia una sensazione di sollievo.

Unghie e capelli continuano a crescere anche dopo la morte: falso. Infatti dopo la morte il corpo umano si disidrata, ritirandosi. Lascia così scoperte le unghie e fa sembrare i capelli più lunghi. E’ solo un’illusione ottica.

Un pollo può vivere anche senza testa: vero, e non solo per pochi minuti. Sul collo del pollo rimane una specie di sistema nervoso che gestisce i riflessi dell’animale, e gli permette anche di muoversi. In questo modo, se nutrito a dovere senza creargli ulteriori traumi, può arrivare a sopravvivere anche fino a 18 mesi.

La regola dei 5 secondi: falsa. Non è vero infatti che se il cibo cade per terra e lo si raccoglie entro 5 secondi, è ancora mangiabile. Infatti i germi attaccano subito il cibo, al solo contatto con il suolo, e quindi non serve a niente recuperarlo dopo un secondo o due. L’unico modo per continuare a mangiare quel pezzo di torta che ci è caduto è raccoglierlo al volo, prima che arrivi sul pavimento.

Lo sbadiglio è contagioso: empiricamente è falso, ma teoricamente è vero. Vedere un’altra persona sbadigliare fa scattare un processo automatico, all’interno del cervello, che porta all’imitazione del gesto. E’ stato provato che negli scimpanzè lo sbadiglio è contagioso, quindi dovrebbe esserlo anche nell’uomo. Se mentre leggete queste frasi e guardate la foto state sbadigliando, vuol dire che la teoria è giusta.

Queste le leggende che gli scienziati ci hanno potuto spiegare. Ovviamente sono solo una parte delle centinaia che ancora non sono state descritte. Forse in futuro ci sarà il modo per continuare a parlarne, ma se voi ne conoscete qualcuna, saremmo lieti di ricevere le vostre segnalazioni.

Commenti (12)

  1. qualsiasi cosa benga ingerita esce per vie naturali, madiamente dopo 8 ore dall’ingestione; che venga “scomposta” in altro…è tutt’altra cosa. in merito al chewingum mi viene una battutina…attenzione ai peti!
    Coastruzioni dell’uomo, vero. ci sono molte cose che è possibile vedere dall’altezza degli Shutle.
    Più o meno utilizziamo il 30% circa del Ns. cervello…
    I neuroni crescono anche in un Altzehimer, il cervello continua a produrne per sopperire a vere e proprie mancanze creando altri percorsi.
    Alcunianimali percepiscono in anticipo alcune cose per via uditiva e tattile: infrasuoni e vibrazioni.
    provate a verificare la “pulizia” del munso dopo una attenta toilette che si son fatti, anche dopo una decina di minuti…
    la gravità esiste sempre in presenza di massa. si può provare anche con un bicchiere di acqua e qualcosa in grado di galleggiare dentro: l’oggetto si sposterà verso il bordo per via della massa del bichiere che è maggiore. Nello spazio i corpi celesti dettano legge…
    Provate a mettervi in alta montagna con un ombrello puntato per aria durante un temporale…
    la zuppa di pollo non mi piace, e non sono sopravvissuto per vedere crescere unghie e capelli…
    Chi è quello stronzo che ha fatto il test con l’orologio al polso a guardare un pollo senza testa? Uccidetelo!
    tendenzialmente non raccolgo cibo caduto, ma almeno lo lavo accuratamente…
    Uuuhhhaaaa! mi è venuto sonno. Buonanotte a tutti.

  2. …Il Discorso Del Pollo Mi Sembra Una Cosa Da Film Horror! :O

    …E Come Si Fa Poi A Dargli Da Mangiare!! Con La Cannuccia?

    …Mha!

  3. per quanto riguarda il pollo, forse tra qualche giorno pubblicherò un articolo su un pollo diventato fenomeno da baraccone vissuto qualche decennio fa, comunque per l’alimentazione, c’è una specie di contagocce che si versa direttamente nel collo

  4. …Speriamo Che Qualche Allevatore Non Si Sogni Di Tagliar La Testa A Tutti I Polli Perche’ Magari Si Scopre Che Non Vedendo Cosa Mangiano Possono Nutrilri A Piacimento Fino A Farli Scoppiare!

    …Brr.. Mi Vengono I Brividi …Meglio Non Pensarci Va’!

  5. mi sa tanto che i polli siamo noi, vista la situazione in cui versiamo con un berlusca a tutto tondo…

  6. @Se mentre leggete queste frasi e guardate la foto state sbadigliando, vuol dire che la teoria è giusta

    LOL ^_^ CONFERMO

  7. sullo spazio c’è la forza di gravità????

    rispondete al più presto

  8. si, in forme diverse rispetto alla Terra. Ci sono alcuni pianeti in cui è più potente, altri in cui è più leggera, ma secondo Einstein la gravità è presente in tutto l’universo

  9. dankoAAA+ dice:

    @Se mentre leggete queste frasi e guardate la foto state sbadigliando, vuol dire che la teoria è giusta
    LOL ^_^ CONFERMO

    è vero!!! hihi

  10. Anche molti esseri umani vivono senza testa e non solo 18 mesi

    1. @Franses: alcuni tutta la vita 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.