Inaugurato primo parco divertimenti ecologico, si chiamerà Environmentaland

di Marco Mancini 1

L’attivismo globale non è a corto di idee innovative per coinvolgere i giovani nelle azioni per l’ambiente. Anzi, fanno molto di più di quello che dovrebbero fare le istituzioni. Dal noleggio della bici elettrica al treno per Coachella, in occasione del festival di hip-hop con i The Roots, questi ragazzi sembrano trovare la giusta combinazione tra divertimento e la discussione di alcuni gravi problemi ambientali, ma con un contenuto positivo. La loro ultima impresa suona particolarmente intrigante: il primo parco a tema ambientale al mondo. E dove poteva collocarsi tale meraviglia se non in California, uno degli Stati più attenti alle problematiche ambientali?

Situato nella città di Los Angeles, ad angolo tra Hollywood Boulevard e Highland Avenue, Environmentaland sarà un eco-parco a tema che si occuperà di trasmettere il problema dell’energia, del riciclo, dell’energia alternativa e tante altre tematiche ai bambini come in un gioco. Ad esso saranno accompagnate mini-esibilzioni, progetti, mini golf ed anche un Planetario, per far rendere conto alle nuove generazioni com’è la Terra nel suo complesso e come può cambiare a causa del riscaldamento globale.

Si tratta di più di un semplice divertimento e di giochi anche se Environmentaland sarà caratterizzata da una serie di eventi, tra cui l’immagine la Bigger Picture Movie Nights, che promettono sia di grande impatto non solo sui bambini, ma anche mostre d’arte, ed oggetti musicali alimentati dal sole. Ogni giorno poi ci saranno diverse attrazioni. Ad esempio il giorno di Ferragosto le maggiori stelle del cinema ed artisti di Los Angeles si incontrerrano per uno spettacolo dedicato all’energia solare; verranno proiettati film-documentari sugli Earth Days, i giorni della Terra, accompagnati da una spiegazione del direttore Robert Stone, che illustrerà le problematiche e risponderà alle domande dei tanti curiosi che si recheranno a seguire lo spettacolo.

Ma poi ci saranno anche iniziative per insegnare a riciclare, a capire gli effetti del riscaldamento globale e tante altre iniziative, tutte insegnate come se fosse un gioco, ma che potrebbero essere comprese meglio anche dai genitori stessi. Se capitate da quelle parti nel mese di agosto, fateci sapere com’è andata.

Fonte: [Treehugger]

Commenti (1)

  1. Hi, I do think this is an excellent site. I stumbledupon it ;
    ) I am going to revisit yet again since i have book-marked it.

    Money and freedom is the best way to change, may you be rich and continue to guide other
    people.

    Also visit my blog … ig

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.