Ecologia, Bestack promuove un concorso per le scuole sulle Buone idee

di Valentina Ierrobino Commenta

Le idee che si rinnovano in modo perpetuo senza mai inquinare…sono buone idee, così come la carta e il cartone sono rinnovabili. I comportamenti che inquinano invece non sono buone idee.

Questa è in sintesi la premessa del concorso delle Buone idee, ideato da Bestack, il Consorzio nazionale dei produttori di imballaggi in cartone ondulato per la frutta e la verdura, rivolto alle scuole elementari d’Italia per l’anno scolastico 2013-2014.

Il concorso  è rivolto alle scuole elementari per sensibilizzare i bambini e gli insegnanti al riciclaggio della carta e del cartone. I premi per i fumettisti vincitori sono tutti green e sostenibili, come la visita guidata in un’oasi Wwf. C’è tempo fino al 31 ottobre 2013 per inviare quattro elaborati grafici in formato A4 tra fumetto, illustrazione o vignetta, sul tema dell’ambiente e degli imballaggi in carta e cartone che non inquinano, come il packaging prodotto dal Consorzio Bestack, 100% riciclabile e eco-friendly. Le scuole di tutta Italia sono invitate a partecipare e, per diffondere ugualmente delle Buone idee,le classi quarte e quinte coinvolte nel progetto svolgeranno una formazione, rivolta anche a insegnanti e genitori, sui consumi sostenibili, il ciclo di produzione e riciclo della carta e del cartone, sui benefici per l’ambiente per la raccolta differenziata.

Il Consorzio è da sempre impegnato nella difesa della natura realizzando solo imballaggi in cartone ondulato al 100% sostenibile perché ottenuto con cellulosa da alberi gestiti con piani di reimpianto superiore, in modo tale che per 1 albero tagliato nel vengono piantati 3. E’ in questo modo che gli alberi giovani facilitano l’assorbimento di CO2 e le foreste ricrescono. Dai dati forniti dall’industria cartaria si evince che in Europa la superficie boschiva è aumentata di 6.450 Kmq, circa 2.475 campi di calcio al giorno! Il packaging in carta e cartone inoltre è riciclabile al 100% per cui dopo il suo utilizzo può essere usato a sua volta per produrre cartone e anche in questo settore l’industria italiana vanta un primato perché vengono riciclati 9 imballaggi di carta o cartone su 10, pari ad una superficie di 3,9 miliardi di metri quadri.

[Fonte: Bestack progetto delle buone idee]

[Photo Credit | Thinkstock]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.