Da Aboca: un aiuto “green” per perdere peso

di Redazione 3

Sovrappeso e obesità. Due parole che non rappresentano semplicemente un problema estetico ma una vera e propria emergenza sanitaria, sia per la loro diffusione sia per le conseguenze negative sul piano della salute. L’eccesso di peso comporta infatti un aumentato rischio di sviluppare anche malattie croniche: diabete di tipo II, disturbi cardiovascolari e ipertensione, solo per citarne alcune.

Sono molte le cause del sovrappeso: fattori biologici (genetici, fisiologici, metabolici) e non biologici (psicosociali, economici e culturali). E proprio in riferimento a questi ultimi l’OMS ha evidenziato che i mutamenti sociali (urbanizzazione, sedentarietà, inquinamento, consumismo alimentare) contribuiscano all’aggravarsi e al diffondersi del problema.

L’Italia, purtroppo, nonostante da sempre considerata la culla dell’alimentazione mediterranea, elogiata universalmente per le sue alte virtù nutrizionali, segue questa pericolosa tendenza. Ormai nel nostro Paese più di 4 adulti su 10 sono in stato di sovrappeso o di obesità. Tra i bambini i dati sono più che mai allarmanti: il 22% di essi è infatti in condizioni di sovrappeso e l’11% di questi è obeso, con una maggior concentrazione nel centro sud della penisola. E dobbiamo ricordare che un bambino in sovrappeso ha un’alta probabilità di esserlo anche da adulto.

Le strategie da mettere in atto per combattere questo problema sono note: prima di tutto, nutrirsi in maniera corretta ed equilibrata, privilegiando il consumo di frutta e verdura fresche, di stagione, meglio se biologiche e a km zero, evitando il consumo eccessivo di cibi e bevande zuccherate e di grassi animali. È inoltre fondamentale adottare uno stile di vita più dinamico e ritagliarsi un po’ di tempo ogni giorno per svolgere attività fisica, anche se moderata.

Ma anche la fitoterapia può rivelarsi un aiuto determinante nella lotta al sovrappeso. Lo studio scientifico delle proprietà delle piante, unito ai progressi tecnologici del settore, permette oggi di mettere a punto dei complessi molecolari vegetali efficaci e sicuri, da impiegare in regimi alimentari e salutistici finalizzati al controllo del peso.

È così che nasce Adiprox* di Aboca: un integratore alimentare particolarmente innovativo, a base di Adiprofen®: un complesso molecolare di procianidine e fenoli da semi d’Uva e The Verde, che favorisce il metabolismo dei grassi e coadiuva la fisiologica funzionalità del tessuto adiposo. Per saperne di più possiamo visitare le pagine web dedicate al prodotto – presente nelle due gradevoli formulazioni di tisana e concentrato fluido – dove sono riportate in dettaglio le caratteristiche e gli ingredienti funzionali.

L’attenzione di Aboca, nei confronti del benessere e della natura si traduce anche in iniziative ecologiche e sostenibili. Nei punti vendita fiduciari Aboca (farmacie, parafarmacie ed erboristerie) è possibile ricevere la Borsa della Salute, una borsa pratica e riutilizzabile che riporta sul tessuto i consigli per ripartire la spesa rispettando le giuste proporzioni tra le varie categorie di alimenti: 30% verdure, 20% frutta, 25% cereali, 25% proteine.
Un’alimentazione basata su queste proporzioni non ha effetti positivi solo sul controllo del peso e quindi sulla nostra salute, ma anche sull’ambiente perché è molto più eco-sostenibile rispetto a uno stile alimentare basato su cibi precotti, importati, fuori stagione o altamente elaborati.

Sentiamo infine il parere di un esperto, il dott. Pier Luigi Rossi, Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione:

“La lotta al sovrappeso si combatte partendo da una buona educazione alimentare. Molto spesso si pensa erroneamente che la differenza sia data dalla quantità di cibo piuttosto che dalla sua qualità. Un’alimentazione pesco-vegetariana apporta al corpo umano nutrienti in grado di proteggere le funzioni cellulari e di accelerare il metabolismo corporeo. Le vitamine, i polifenoli e gli omega3 sono molecole anti-obesità in grado di far bruciare con maggiore velocità i grassi corporei. La fibra contenuta negli alimenti vegetali riduce l’aumento del picco glicemico dopo ogni pasto. L’insulina che si produce in questa fase è l’ormone che fa ingrassare. Mangiare vegetale significa ridurre l’insulina e quindi ridurre il peso corporeo. Inoltre i fitoestratti derivati da Semi d’Uva e Thè verde aiutano gli adipociti a scaricare il loro eccesso di grasso permettendo di dimagrire in salute. Per stare in salute, oltre a controllare il carico calorico giornaliero, occorre saper scegliere gli alimenti capaci di attivare il metabolismo corporeo. La salute sta nel piatto quotidiano!”.

Con un atteggiamento responsabile, un pizzico di buonsenso e l’aiuto di un integratore quale Adiprox*, la nostra linea e la nostra salute non potranno che ringraziarci.

* Seguire una dieta ipocalorica adeguata seguendo uno stile di vita sano con un buon livello di attività fisica.
Se la dieta viene seguita per periodi prolungati, superiori alle tre settimane, si consiglia di sentire il parere del medico. Leggere attentamente le avvertenze.

Iniziativa in collaborazione con Aboca S.p.a.

Commenti (3)

  1. Alimentazione e nutrizione sono due cose completamente diverse. L’alimentazione è un atto cosciente, consapevole, di scelta di cibo per introdurre elementi che ci diano energia cioè calorie. La nutrizione è un atto non cosciente, è la presenza nei cibi di quei principi attivi che sono: vitamine, minerali, antiossidanti, enzimi e altro ancora, che sono fondamentali per l’efficacia biologica di un cibo e diretti responsabili del corretto funzionamento dell’organismo. Molte persone si alimentano e non si nutrono come si dovrebbe. C’è bisogno di capire come ottenere sufficienti calorie per avere energia ma anche come far si che gli alimenti vadano a nutrire le nostre cellule, per sapere come nutrirsi efficacemente il modo c’è scarica gratuitamente il report: http://www.benessereunico.com

  2. Quando un articolo è sponsorizzato bisogna scriverlo.

    Questo è il primo ed ultimo avvertimento.

    1. @Angelo Lorusso:
      Ciao Angelo, è specificato in fondo 😉
      Iniziativa in collaborazione con Aboca S.P.A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.