Koala a rischio estinzione: CO2 toglie nutrimento all’eucalipto

di Redazione 4

Il tenero orsacchiotto marsupiale, simbolo dell’Australia, rischia di non sopravvivere ai mutamenti climatici in atto.
Questo animale si nutre infatti delle foglie di eucalipto, che stanno progressivamente perdendo sostanze nutritive a causa degli alti livelli di anidride carbonica presenti nell’atmosfera.

I preoccupanti dati sulla sopravvivenza del koala provengono da un recente studio eseguito dai ricercatori dell’università di Sidney, che hanno effettuato dei test su un campione di animali.
La ricerca è stata compiuta su quattro marsupiali che hanno in comune l’alimentazione a base di eucalipto: il koala, il greater glider o paratiroide volante, e due varietà di opossum.


Tra tutte, il koala è risultato quello più vulnerabile ai cambiamenti, incapace com’è di adattarsi in tempi brevi a variare l’alimentazione di base.
Le foglie di eucalipto vengono sempre più impoverite dagli alti tassi di anidride carbonica presenti nell’aria, e risultano così insufficienti a sostenere il fabbisogno energetico del koala.

Ian Hume, docente di biologia dell’ateneo, in una relazione alla conferenza annuale dell’Accademia delle scienze a Canberra ha così commentato i risultati delle analisi:

Quelli che finora sono stati dei buoni habitat per i koala potranno facilmente diventare nell’arco di non molti anni, al ritmo in cui stanno aumentando le concentrazioni di anidride carbonica, degli habitat molto marginali.
Sembra certo che vedremo scomparire i koala dai loro habitat attuali, anche se non si noteranno cambiamenti nelle specie di alberi o nella struttura delle foreste.

L’anidride carbonica diminuisce, all’interno delle foglie, le sostanze nutrienti considerate “buone”, aumentando per contro i quantitativi di sostanze tossiche, che vanno ad interferire con il metabolismo del koala.
Il marsupiale australiano si nutre di solo 25 specie di eucalipto su un totale di 600 specie presenti sul territorio.
Non trovando più nutrimento nelle foglie intaccate dalla CO2, sarà costretto a spostarsi alla ricerca di altro cibo. Non sarà un’impresa priva di ostacoli per due buone ragioni: il koala dorme 20 ore al giorno, e non ha molto tempo per viaggiare e, inoltre, anche se riuscisse a spostarsi, essendo molto lento, correrebbe il rischio di essere travolto dalle auto o ucciso dai predatori.
E sarebbe “soltanto” l’ennesima vittima, nel lungo elenco di specie a rischio per via dei cambiamenti climatici.
[Fonte: www.ansa.it]

Commenti (4)

  1. si possono avere maggiori informazioni per la mia ricerca di scienze sul koala. grazie …em…più veloce possibile! un ‘ ultima cosa…mi dispiace moltissimo.

  2. kjop cialis pa nett http://no.pharmshop.website/cialis/ cialis uten resept

  3. Вывоз строительного мусора является одной из наиболее распространенных потребностей при строительстве. Экономия финансов: мы всегда готовы предложить Вам выгодную цену.
    http://lenmusor.ru/technics.php
    Грузчики.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.