Discarica di Falcognana, zona franca o zona di proprietà?

di Redazione 1

Dopo i sit-in, le manifestazioni e gli incontri con la stampa per l’apertura della discarica “temporanea” di Falcognana, i cittadini del Municipio IX sono riusciti a far sentire la loro e le indagini richieste per accertare la trasparenza nella scelta del sito, per la nomina della Società di gestione dello smaltimento dei rifiuti “inodori” nella discarica che dovrebbe sorgere lungo l’Ardeatina, a pochi km dal Divino Amore per accogliere la spazzatura dei romani, e per conoscere i nomi dei firmatari delle delibere all’intero iter della vicenda,

E’ stato lo stesso Prefetto Goffredo Sottile, commissario per i rifiuti della Capitale, a dare la notizia

C’è un accertamento da parte della prefettura di Roma sull’assetto societario.

e, aggiunge, che tuttavia l’obiettivo comune rimane quello di chiudere la discarica di Malagrotta entro il 30 settembre 2013. I rifiuti prodotti dalla città di Roma verranno poi esportati, tramite il bando Ama, mentre quelli trattati verranno collocati nella nuova discarica di Falcognana

Noi stiamo andando avanti su questa possibilità, stiamo verificando tutto l’iter amministrativo, per vedere quello che serve, di concerto con Comune, Provincia e Regione.

Dal canto loro, i cittadini uniti nel Presidio No Discarica Divino Amore, spiegano che

La leggerezza con la quale le istituzioni coinvolte, Regione e Comune, avevano dato il loro benestare per l’idoneità del sito ci avevano insospettito da subito, non a caso ci eravamo chiesti se Falcognana non fosse zona franca rispetto alle politiche pubbliche di bilancio tutte indirizzate al contenimento della spesa. Ora emergono inquietanti vicende legate alle scatole cinesi correlate alla vicenda proprietaria.

Per questo hanno chiesto l’intervento della Procura e almeno finché non sarà fatta chiarezza, non vogliono che Falcognana diventi una discarica

Per siffatte ragioni abbiamo presidiato e continueremo a presidiare il sito individuato. Ora ci attendiamo che tutte le istituzioni coinvolte facciano la necessaria chiarezza su una vicenda che per mille motivi non ci ha mai convinti. Il Presidio No Discarica Divino Amore ribadisce la contrarietà assoluta a qualsiasi discarica a Falcognana.

[Fonte: Ansa]

[Photo Credit | Thinkstock]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.