Porta la sporta, Simply Sma lotta contro i sacchetti di plastica

di Redazione 5

Lotta ai sacchetti di plastica, a favore della borsa della spesa riutilizzabile più e più volte. Con questo intento, parte la settimana di Porta la sporta, iniziativa che ha visto, tra gli altri, l’adesione della catena di supermercati Simply Sma, che comprende oltre 1.700 negozi diretti e in franchising a insegna Punto, Simply, Ipersimply, Sma e Cityper. A partire dal 17 e fino al 24 aprile prossimo, nei supermercati della catena Simply Sma, i consumatori saranno invitati a  non usare i sacchetti di plastica per riporre la spesa, acquistando o portando da casa le pratiche, ampie e robuste borse in tela riutilizzabili.

La settimana Porta la sporta è nata in Italia grazie all’impegno dell’Associazione Comuni Virtuosi ed è stata immediatamente appoggiata da numerose catene di supermercati e da associazioni ambientaliste come il WWF, dalla Fai, da Adiconsum e da Italia Nostra. Lo slogan non può lasciare indifferenti, di fronte a cotanta razionalità: perché usare per pochi minuti un oggetto che può durare anche cento anni ? Fai come noi, porta la sporta, mai più sacchetti di plastica. E affiancato da immagini che ritraggono uccelli e tartarughe strozzati dai sacchetti di plastica, questo slogan ha ancora più impatto. In fondo, in molti supermercati i sacchetti li paghiamo pure, ragione ulteriore per comprare una borsa riutilizzabile, che ha anche il vantaggio di non rompersi e di essere più maneggevole e meno problematica quando trasportiamo bottiglie di vetro e oggetti fragili.

Le stime del National Geographic parlano di una cifra compresa tra i 500 miliardi e il trilione di unità di sacchetti di plastica utilizzati ogni anno in tutto il mondo. Solo l’1% dei sacchetti di plastica viene riciclato, il resto, 8 milioni di libbre di plastica, finisce negli oceani e mette a rischio la flora e la fauna marina. Carlo Delmenico, Direttore Responsabilità Sociale d’Impresa del Gruppo Simply Sma, motiva la scelta dell’adesione del gruppo all’iniziativa, affermando di

aver deciso di mettere a disposizione i nostri supermercati per questa importante campagna perchè siamo fermamente convinti che il problema risieda in una consolidata cultura dell’usa e getta che l’ambiente non può più sopportare. Con le nostre eco-alternative, vogliamo educare il cittadino a un uso consapevole e ripetuto nel tempo dei materiali. Perchè è il nostro comportamento che fa e farà sempre di più la differenza.

Dal 17 al 24 aprile, dunque, e da allora per sempre, tutti a far la spesa con la sporta. E se volete costruirla da soli a casa, ecco un video esplicativo direttamente dal tubo.

[Fonte: Asca.it]

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.