New York al lavoro per diventare una metropoli ecologica: taxi “verdi” e 1 milione di alberi da piantare

di Chiara Ranallo 4

New York sostituirà gli “yellow cab”, i famosi taxi gialli, con mezzi ad alta efficienza per abbattere l’inquinamento della città. L’iniziativa si inserisce nel progetto di legge, approvato dal Senato Usa, per ridurre l’inquinamento e in particolare quello derivante dal consumo dei carburanti. Entro il 2012 tutti i taxi della Grande Mela diventeranno più ecologici. I mezzi attualmente in circolazione sono fortemente inquinanti e consumano moltissimo: con un litro di carburante arrivano a percorrere circa 6 chilometri. I nuovi taxi sono auto ibride con un basso impatto ambientale.


Esteticamente sono molto simili ai classici yellow cab ma presentano un nuovo motore elettrico che si ricarica attraverso la pressione effettuata sul pedale del freno durante la marcia. Per quanto riguarda i consumi, le nuove vetture Ford Escape percorrono circa 14 chilometri con un litro di carburante.
Il nuovo modello di taxi, già sperimentato con successo nella città di New York, subirà una notevole espansione e nell’ottobre di quest’anno saranno messi in circolazione circa un migliaio di veicoli.

Nel 2010 il 50 per cento del parco macchine sarà costituito dalle auto ibride, mentre entro il 2012 si auspica di completare l’intera flotta. Notevoli i vantaggi per tutta l’utenza soprattutto in termini di risparmio energetico e riduzione delle emissioni di gas serra.
Sempre per abbattere l’inquinamento, New York ha avviato circa un anno fa il progetto Planyc al fine di rendere la città più verde. L’iniziativa prevede di piantare un milione di alberi nella Grande Mela. Il primo albero, a cui è stato dato il nome Carolina Silverbell, è stato piantato nell’ottobre del 2007, a Morrisania, una zona del Bronx scelta per l’insolita incidenza di asma tra gli abitanti, mentre gli altri alberi verranno piantati nell’arco dei prossimi 10 anni.

New York, dunque, sta muovendo i primi passi per diventare una metropoli verde, dimostrando che anche una grande città può fare qualcosina per avvicinarsi all’ambiente.

Commenti (4)

  1. “che si ricarica attraverso la pressione effettuata sul pedale del freno durante la marcia.”

    …Come Come?? …Cioe’ Se Inchiodi E Spingi Forte Ricarichi Di Piu’? 😛

  2. non c’è bisogno che inchiodi e spingi forte!! 🙂 ogni normale pressione del piede sul pedale contribuisce a far ricaricare il motore elettrico..
    immaginati tranquillamente alla guida…quante volte ti capita di toccare il freno? Ecco non devi fare niente di più! 🙂

  3. beh dai speriamo che almeno la grande mela diventi un po’ più verde di come è adesso, marcia a causa dello smog!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.